No all'eliminazione della scorta per Capitano Ultimo-La Mafia non va in prescrizione

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Con qualche riga di comunicato e pochi giri di parole è stato comunicato al Col. Sergio De Caprio (meglio noto come Capitano Ultimo: https://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_De_Caprio che dal 3 Settembre 2018 non avrà più diritto alla scorta, sulla comunicazione ufficiale non è stata scritta alcuna motivazione circa la decisione che abbia portato a questa deliberazione.

Il Colonnello De Caprio aveva avuta assegnata la scorta a seguito, principalmente ma non solo, dell'arresto a Toto Riina e del conseguenziale rischio a cui è esposta la sua vita per via delle molteplici operazioni in cui il Colonnello ha giocato un ruolo chiave

Chiediamo all'ufficio di protezione dipendenti dell'Arma, al Comandante dell'Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri, al Presidente della Repubblica, alla Centrale Interforze per la Sicurezza Personale (UCIS) ed al Presidente del Consiglio dei Ministri Avv. Giuseppe Conte chiarimenti su questa scelta e l'immediata revoca della stessa. La Mafia non smette di far paura ed una condanna mafiosa su un servitore dello Stato non va in prescrizione, è nostro compito da cittadini far si che chi ha rischiato e rischia la vita per combattere in favore del bene comune sia tutelato e protetto, sempre.

Articolo sul provvedimento: https://www.agi.it/cronaca/scorta_capitano_ultimo-4309984/news/2018-08-25/

CONDIVIDI PER DIFFONDERE LA PETIZIONE E FAR SI CHE I TUOI AMICI POSSANO CONOSCERLA E SOTTOSCRIVERLA, QUESTA E' UNA CAUSA DI TUTTI!



Oggi: Alfredo conta su di te

Alfredo Mangano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Giovanni Nistri-Comandante dell'Arma dei Carabinieri: No all'eliminazione della scorta per Capitano Ultimo-La Mafia non va in prescrizione". Unisciti con Alfredo ed 593 sostenitori più oggi.