NO ALLA NUOVA PIATTAFORMA ECOLOGICA DI CORTE FRANCA

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La lista civica “Prima di tutto Corte Franca”, preso atto della volontà  dell’Amministrazione Comunale di voler realizzare un nuovo centro di raccolta in Via Enzo Ferrari su un’area ancora da acquistare e che presenta serie problematiche, organizza una raccolta firme per opporsi al progetto.

Le aree critiche dell’iniziativa sono infatti innumerevoli

·         L’area per edificare la nuova isola ecologica, posta dietro il canile, deve essere acquistata - ha bisogno di variante urbanistica - non è urbanizzata (tutti costi non inclusi nelle attuali stime e a carico dei cittadini)

·         Lo stesso Studio di fattibilità parla di numerose problematiche e incognite, a causa della falda acquifera affiorante nel terreno individuato; di conseguenza nel tempo sono possibili “probabili cedimenti differenziali futuri”

·         L’opera costa € 1.130.000, cioè 3 volte in più dell’ampliamento proposto dalla nostra lista, inoltre le previsioni di spesa sono approssimative e la copertura finanziaria non è garantita

·         Il luogo scelto per la realizzazione dell’opera è difficile da raggiungere perché si trova in una strada senza uscita che attraversa internamente la zona industriale: chi proviene da Colombaro o da Timoline sarà costretto a utilizzare via Pastore (stradina stretta a senso unico alternato dal buonsenso civico), a meno di fare il giro dalla Provinciale.

·         L’eventuale introito proveniente dalla vendita della vecchia area deve tenere conto delle spese di bonifica e di quelle per realizzare la variante urbanistica per costruire la nuova isola ecologica.

·         Per pagare l’opera in 10/15 anni si peggiorerà il servizio: o 2 passaggi settimanali di raccolta di umido e indifferenziato invece dei 3 attuali o si farà pagare la consegna del verde e degli ingombranti in isola ecologica o si codificheranno i sacchetti al fine di contare i conferimenti e aumentare la differenziata o ci sarà un probabile aumento della tariffa.

Prima di tutto Corte Franca invita la cittadinanza a sostenere la raccolta firme contro un progetto sproporzionato e inutile.



Oggi: Lorenzo conta su di te

Lorenzo Olivero ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Gianpietro Ferrari - Sindaco di Corte Franca: NO ALLA NUOVA PIATTAFORMA ECOLOGICA DI CORTE FRANCA". Unisciti con Lorenzo ed 283 sostenitori più oggi.