SALVIAMO VILLA DELLE QUERCE, salviamo la possibilità di cura per i pazienti psichiatrici

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Ci rivolgiamo a tutti voi affinchè il nostro grido di aiuto possa arrivare al Presidente Zingaretti.

L'unica persona che ci ha dato ascolto fino ad oggi è il Presidente della Commissione Sanità Rodolfo Lena, grazie alla perseveranza della Presidente della Consulta regionale Daniela Pezzi. 

Villa delle Querce è una Struttura che opera nel territorio di Latina dal 1988 come Comunità alloggio per Anziani e dal 2000 come Struttura Residenziale Socio Riabilitativa a bassa intensità assistenziale. Accoglie 6 utenti con patologie psichiatriche gravi (psicosi, disturbi di personalità) su base volontaria con un progetto condiviso con i Centri di Salute Mentale del Lazio e 5 utenti anziani o con grave disagio sociale su base volontaria o in accordo con i servizi sociali del Comune di Latina. Offriamo un servizio di assistenza durante le 24 ore.

Villa delle Querce è una realtà protetta per pazienti psichiatrici, ovvero per tutte quelle persone per le quali si è interrotto quel legame armonico tra pensiero, parola e azione. Per alcuni poi questo legame si è rotto per sempre ovvero la malattia mentale si è cronicizzata.
Spesso queste persone hanno perso la famiglia, gli amici, la casa, in una parola hanno perso tutto quello che connota: una vita! "Villa delle Querce" ha restituito la famiglia, gli amici e la casa a tanti uomini e donne, ha restituito la dignità a tutti, ha costruito la salute e l'ha fatta crescere in ogni individuo senza inquinare minimamente la sua possibilità di essere unico.
Aiutaci a salvare "Villa delle Querce".

Se la Regione Lazio non modificherà nell’immediato i decreti/delibere che ci riguardano, il 30 giugno 2018 verremo chiusi a causa di un Decreto Regionale che ci eliminerà senza possibilità alcuna di replica.

Il decreto 468 del 7 novembre 2017 prevede che  le SRSR a bassa intensità private accreditate vengano abrogate con decorrenza 30 giugno 2018, lasciando spazio a quelle a gestione diretta dei Dipartimenti di salute Mentale regionali che verranno trasformate  in semplici Gruppi Appartamento.

I nostri Requisiti strutturali ed organizzativi (richiesti in fase di Accreditamento Definitivo) sono identici in tutto e per tutto alle SRSR a media intensità 

In buona sostanza, anziché uniformare loro a noi, è stato molto più semplice cancellare i nostri 6 posti letto (21 in tutto il Lazio).

Senza alcun preavviso veniamo cancellati e cancellato insieme a noi il diritto alla cura dei pazienti psichiatrici sancito dall’articolo 32 della Costituzione

Ciò che pertanto stiamo chiedendo è

1.    che venga riconosciuta la nostra equiparazione alla media intensità e che Villa delle Querce venga stralciata dalle strutture coinvolte dal decreto 468

2.    che venga avviato immediatamente il percorso di riconduzione a SRSR H12 in modo da poter continuare a offrire il nostro servizio permettendo il proseguimento della cura ai pazienti inseriti e ai nuovi in arrivo

Aiutaci a salvare "Villa delle Querce" perchè nessuno si salva da solo! e noi lo sappiamo bene.

GRAZIE DI CUORE A TUTTI



Oggi: GianLuca conta su di te

GianLuca Costa ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Gian Luca Costa: SALVIAMO VILLA DELLE QUERCE, salviamo la possibilità di cura per i pazienti psichiatrici". Unisciti con GianLuca ed 684 sostenitori più oggi.