Collegamento ferroviario Palermo-Catania

Collegamento ferroviario Palermo-Catania

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Valentina P ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a gabinetto.infrastrutture@regione.sicilia.it

La mobilità regionale siciliana non può essere ostaggio del trasporto su gomma. C’è voluto il crollo del viadotto Himera nel 2015 per avere sette treni (oggi ridotti a sei) che collegassero in 3 ore Palermo e Catania. I recenti lavori di messa in sicurezza del viadotto Cannatello sulla A19 hanno messo in evidenza ancora una volta tutta la fragilità del sistema affidato agli autobus come un unico mezzo di trasporto, obbligando a più di 4 ore di viaggio (transito da Messina) i viaggiatori che da Palermo devono raggiungere Catania. È necessario avere una alternativa ferroviaria che sia degna di questo nome. I collegamenti ferroviari Palermo-Catania devono essere garantiti con una frequenza tale da consentire ai pendolari ed ai turisti di potersi spostare in giornata. Chiediamo che vengano aumentati i treni, almeno otto al giorno con la frequenza di 2 ore, ripristinando le partenze da entrambe le città alle 05.00 del mattino.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!