Sovranità Popolare e Indipendenza della Repubblica Italiana

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Noi Popolo Italiano , in forma propria indisponibile, uomini e Donne viventi, membri costituenti il popolo nativo delle terre italiche, pre-statale, pre-giuridico , dotati di anima ,corpo ,ragione coscienza ,sapienza, e titolari di tutti i diritti riconosciuti al sovrano popolo ( art.1 della costituzione)  

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.  La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Abbiamo più volte sentito il Presidente Mattarella dire che:  "Pensare di farcela senza l'Europa significa ingannare i cittadini". Ancora: "Il sovranismo è inattuabile". Le parole del Capo dello Stato che richiamano alla necessità di considerare la dimensione europea come la sola in cui affrontare e risolvere i problemi degli Stati arrivano mentre alla Camera è in corso l'incontro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Come se Sergio Mattarella indicassse ai leader di Lega e 5 Stelle i paletti invalicabili di ogni esecutivo della Repubblica. "Credere di farcela da soli è pura illusione o, peggio, inganno consapevole delle opinioni pubbliche". Il Presidente della Repubblica lo ha dichiarato a Fiesole dove ha partecipato alla conferenza "The state of the Union". "Tutti sanno che nessuna delle grandi sfide, alle quali il nostro continente è oggi esposto, può essere affrontata da un qualunque Paese membro dell'Unione, preso singolarmente".

Dunque, Fermo il vincolo di scopo e le condizioni di reciprocità, è in ogni caso chiarissimo che,  i Trattati UE costituiscono cessioni vietate di sovranità. Infatti l'Italia non si è limitata a contenere il proprio potere d'imperio ma ne ha ceduto l'esercizio a soggetti terzi a titolo definitivo. Cedere la sovranità, esattamente come avverrebbe in caso di un'occupazione militare, significa necessariamente cancellare la personalità giuridica della nazione e sottoporre la stessa a “ vincoli esterni ” di carattere permanente che, nello specifico dei trattati UE, riguardano anche le politiche monetarie ed economiche. Dette politiche sono oggi dirette alla stabilità finanziaria, come dichiarato nella missiva pubblicata, e non già al sostegno dell'economia reale e dell'occupazione.

Inoltre: dal fermo del Ministro dell’Interno “ Giuridicamente ineccepibile ”della nave Diciotti è successo veramente di tutto ! 1° E’ stato denunciato il Ministro dell’Interno Democraticamente eletto dal popolo Italiano per fare proprio quello che sta facendo, 2° Sono stati sequestrati 49.000.000 di euro alla lega per un fatto risalente a anni fa e di cui i veri responsabili anche penalmente sono coloro che hanno difatto compiuto il reato !  3° E per finire tralasciando molte altre gravissime azioni il segretario ONU decide di inviare propri Ispettori in Italia contro ogni umana comprensione trattando il nostro Stato alla stregua dei paesi del terzo mondo e dimenticando che Nell'aprile 2016 in Turchia è stata abolita l'Istituzione nazionale per i diritti umani. Dopo il tentato golpe del 15 luglio 2016 Erdogan ha stretto ancor più le maglie del controllo e della repressione. Sono aumentate le segnalazioni di torture e maltrattamenti durante i periodi di custodia, nelle zone del sud-est a maggioranza curda, ma ancor di più a Istanbul e ad Ankara, e che la persecuzione nei confronti del Popolo Curdo prosegue da tempo immemorabile, In Iran sono purtroppo prassi comune la tortura e altri maltrattamenti allo scopo di ottenere "confessioni". I detenuti sotto l'autorità del ministero dell'Intelligence e dei Guardiani della rivoluzione sono stati regolarmente sottoposti a prolungati periodi di isolamento.

Avremo modo di approfondire ma nel frattempo vi chiediamo:

Popolo Italico ritenete che l'Art. 1 della nostra Costituzione debba essere applicato e che l'Italia debba ritornare alla propria Indipendenza e Sovranità uscendo dalla Unione Europea ?



Oggi: Nuova Italia Tricolore conta su di te

Nuova Italia Tricolore ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Firma per la Sovranità Popolare e Indipendenza della Repubblica Italiana". Unisciti con Nuova Italia Tricolore ed 177 sostenitori più oggi.