FIRMA: La Pena va scontata nel Paese di Origine e i Carcerati devono lavorare.

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Proposta di Legge   1. Accordo internazionale per fare scontare la Pena nel Paese di Origine   2. I carcerati devono lavorare per ripagare il danno recato e mantenersi a proprie spese negli alloggi in cui sono accolti.    La nostra proposta si compone di due punti:   1. Introdurre nel sistema Legislativo vigente una norma che preveda l'obbligo di fare scontare, ai cittadini Stranieri, la pena nel paese di Origine, secondo l'ordinamento vigente nel proprio paese, se la pena non risulti inferiore a quella italiana. Tale obiettivo è raggiungibile attraverso semplici accordi internazionali di collaborazione.   2. Il detenuto deve svolgere un lavoro per ripagare il danno recato alla vittima e manteneresi all'interno degli alloggi che lo accolgono.   Vantaggi: 1. Svuotamento delle carceri  2. Miglioramento delle condizioni igieniche e sanitarie 3. Risparmio in termini di costi e risorse disponibili per Pensionati, Istruzione, Minori Tasse, Sicurezza 4. Minore carico di lavoro per la Magistratura 5. La pena sarebbe certa e sarebbe un forte deterrente contro la Criminalità.


Oggi: Cittadini del Ceto Medio - ARTIGIANATO E PICCOLA E MEDIA IMPRESA A DIFESA DEL CETO MEDIO (PMI) conta su di te

Cittadini del Ceto Medio - ARTIGIANATO E PICCOLA E MEDIA IMPRESA A DIFESA DEL CETO MEDIO (PMI) ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "FIRMA: La Pena va scontata nel Paese di Origine e i Carcerati devono lavorare.". Unisciti con Cittadini del Ceto Medio - ARTIGIANATO E PICCOLA E MEDIA IMPRESA A DIFESA DEL CETO MEDIO (PMI) ed 135 sostenitori più oggi.