Confirmed victory

Azione Urgente  Fermiamo il Progetto di un Allevamento di Visoni

Abbiamo appreso che nel Comune di Rivarolo del Re ed Uniti (Cremona) è stata avanzata richiesta di autorizzazione per l’apertura di un allevamento di visoni. La notizia è stata diffusa oggi dall’ex-sindaco del paese, che si è schierato egli stesso contro il progetto, rendendolo pubblico e auspicando che nessun permesso venga concesso, per motivazioni etiche ed ambientali. La decisione spetta però all’attuale amministrazione.

Gli allevamenti di visoni in Italia sono drasticamente diminuiti negli ultimi 15 anni e non possiamo lasciare campo libero per una nuova diffusione di questi lager per animali!
Faremo il possibile per fermare questo progetto sul nascere e non far costruire gabbie dove imprigionare animali selvatici destinati ad essere scuoiati.

> Invitiamo fin da subito tutti e tutte a contattare il Comune di Rivarolo del Re ed Uniti per chiedere che non venga rilasciata autorizzazione alla costruzione di un allevamento di visoni. Non usate offese o minacce, dobbiamo esprimere una critica seria e credibile.

> Sabato 3 novembre invitiamo ad una protesta informativa nel Comune di Rivarolo del Re ed Uniti.
Ritrovo ore 15.00 in Piazza Roma, davanti al Municipio

> Fai girare questo appello e l'appuntamento. grazie!

Non aspettare che siano altri a dare voce agli animali, fai sentire la tua, ora!

Il Sindaco: Vezzoni Dr. Marco
Tel. 0375 534032
Fax 0375 534061

Link Evento Facebook https://www.facebook.com/events/164073343731540/

 

Link Nemesi Animale   https://www.facebook.com/AttivismoNemesiAnimale


Al Comune di Rivarolo del Re,
avendo saputo che al Comune di Rivarolo del Re è stata presentata richiesta per la costruzione di una struttura volta all’allevamento di visoni, in località Colombarola, scrivo per esprimere la mia contrarietà a tale progetto e chiedere che venga negata tale autorizzazione. Per l’interesse naturalistico della zona, la via Colombarola è stata inserita nei “Percorsi di mezzo” dal GAL Oglio Po.

La sensibilità su tematiche riguardanti gli animali è cresciuta notevolmente in Italia e in tutta Europa, tanto che in Inghilterra, Austria e Svizzera gli allevamenti di animali da pelliccia sono stati banditi, mentre In Svezia e Olanda è stato invece per ora vietato quello di volpi per tale scopo. In diversi paesi europei sono inoltre già in discussione leggi che vieterebbero questa pratica, considerata crudele e inutile.

In Italia invece sono già più di 150.000 i visoni che ogni anno vengono scuoiati, costretti a vivere in piccole gabbie, lontani dal loro habitat e uccisi poi in camere a gas. Animali selvatici sterminati a milioni in tutto il mondo solo per la vanità.
Ci auguriamo che il Vostro Comune non diventi parte della mappa della sofferenza, la lista di Comuni italiani dove vengono allevati questi animali e dove si tengono regolarmente proteste.
Saluti


   Testo  Tratto da Nemesi Animale Ognuno di noi può fare la differenza
  - Per la liberazione di ogni essere vivente

Letter to
Il Sindaco del Comune di Rivarolo del Re Vezzoni Dr. Marco
Segreteria del Comune di Rivarolo del Re Segreteria di Rivarolo del Re
Ufficio Tecnico del Comune di Rivarolo del Re Ufficio Tecnico di Rivarolo del Re
and 1 other
segretario del Comune di Rivarolo del Re segretario
Fermiamo il Progetto di un Allevamento di Visoni
Al Comune di Rivarolo del Re,
avendo saputo che al Comune di Rivarolo del Re è stata presentata richiesta per la costruzione di una struttura volta all’allevamento di visoni, in località Colombarola, scrivo per esprimere la mia contrarietà a tale progetto e chiedere che venga negata tale autorizzazione. Per l’interesse naturalistico della zona, la via Colombarola è stata inserita nei “Percorsi di mezzo” dal GAL Oglio Po.

La sensibilità su tematiche riguardanti gli animali è cresciuta notevolmente in Italia e in tutta Europa, tanto che in Inghilterra, Austria e Svizzera gli allevamenti di animali da pelliccia sono stati banditi, mentre In Svezia e Olanda è stato invece per ora vietato quello di volpi per tale scopo. In diversi paesi europei sono inoltre già in discussione leggi che vieterebbero questa pratica, considerata crudele e inutile.

In Italia invece sono già più di 150.000 i visoni che ogni anno vengono scuoiati, costretti a vivere in piccole gabbie, lontani dal loro habitat e uccisi poi in camere a gas. Animali selvatici sterminati a milioni in tutto il mondo solo per la vanità.
Ci auguriamo che il Vostro Comune non diventi parte della mappa della sofferenza, la lista di Comuni italiani dove vengono allevati questi animali e dove si tengono regolarmente proteste.
Saluti