Petition Closed
Petitioning CHIFA srl and 11 others
This petition will be delivered to:
CHIFA srl
Parafarmasei
Parafarmasei
Parafarmasei
Chifa
Marshall Pet
CIAM
CIAM
ZooMegaStore
ZooMegaStore
ZooMegaStore
ZooMegaStore

FERMARE MARSHALL PET E IL BUSINESS DELLA VIVISEZIONE

L’allevamento Green Hill di Montichiari è di proprietà della multinazionale americana Marshall Bioresources. Oltre ad allevare beagle, meticci e furetti per i laboratori ha anche una divisione chiamata Marshall Pet Products, con la quale commercializza in tutto il mondo furetti da compagnia e prodotti di ogni tipo per il furetto.

Abbiamo deciso di lanciare una campagna di boicottaggio e pressione per fermare il business di Marshall Pet Products in Italia e l’arricchimento di una famiglia e un’azienda che lucrano da decenni sulla vivisezione.
Aiutaci e partecipa attivamente! La tua firma raggiungerà direttamente le aziende che collaborano con Marshall Pet in Italia.

PER INFORMAZIONI: http://www.fermaregreenhill.net/wp/campagna-marshall-pet


Letter to
CHIFA srl
Parafarmasei
Parafarmasei
and 9 others
Parafarmasei
Chifa
Marshall Pet
CIAM
CIAM
ZooMegaStore
ZooMegaStore
ZooMegaStore
ZooMegaStore
L’americana Marshall Farm è proprietaria del noto allevamento Green Hill, “fabbrica” di beagle destinati ai laboratori di vivisezione di tutta Europa.
La campagna del Coordinamento Fermare Green Hill ha sensibilizzato negli ultimi anni milioni di persone, facendo conoscere loro il dramma della vivisezione, con lo scopo di chiudere questo allevamento e di fermare questa tortura “silenziosa”.

Marshall Farm è un’azienda multinazionale specializzata nell’allevamento e nella vendita di cani e furetti per i laboratori di vivisezione. Marshall ha la più grande colonia di beagle da laboratorio di tutto il mondo, con allevamenti negli Stati Uniti, in Europa e in Cina. Gli animali che nascono dentro i loro stabilimenti e dentro Green Hill sono destinati ad esperimenti di qualunque tipo: inalazione forzata di sostanze fino alla morte, rottura delle zampe, ustioni, test cosmetici, test chimici, estrazione di denti per testare nuovi impianti odontoiatrici, operazioni chirurgiche senza anestesia. Tutto questo fino alla morte, all’autopsia, e al momento di gettare i loro cadaveri nella spazzatura. Questa è la vita di un animale da laboratorio.

Dal 1983 la famiglia Marshall ha deciso di espandere il proprio mercato allevando furetti come “pets”. Nasce così la Marshall Pet Products, ovvero il più grande allevamento di furetti degli Stati Uniti con annessi prodotti specifici.

E’ giunto il momento di boicottare tutti coloro che gravitano intorno a questa azienda della morte e iniziare ad informare le persone sul dramma della vivisezione. E’ importante capire che chi acquista o vende anche solo un prodotto Marshall è complice di questa vergogna.

Come distributori dei prodotti o degli animali Marshall vi chiedo di cessare i rapporti con questa azienda; provvederò inoltre a divulgare il più possibile tale protesta affinché la gente inorridisca di fronte al business della vivisezione, un business che ogni anno manda al massacro milioni di animali innocenti.

Saluti