PETIZIONE CHIUSA

RICHIESTA DI DIMISSIONI DEL SINDACO DI CIAMPINO

Questa petizione aveva 21 sostenitori


Questo documento nasce dalla reale necessità di manifestare al Sindaco di Ciampino ed alla sua giunta che la cittadinanza non è più disposta a farsi ignorare, non è più disposta ad essere amministrata da chi non ha a cuore gli interessi primari dei suoi cittadini quale quello in primis della salute e del benessere inteso in tutti i suoi aspetti.

Un sindaco deve saper ascoltare la cittadinanza e deve essere messo in grado, con piena cognizione, di saper attentamente valutare tutti gli aspetti dei problemi, effettuando le scelte solo in seguito ad una approfondita analisi sapendo analizzare al meglio i pro ed i contro di ogni eventuale decisione che verrà presa facendosi pienamente carico di ogni tipo di responsabilità in primis quella conseguente al giudizio dei suoi concittadini.

Ma il motivo principale di questa petizione è che il Sindaco e la sua giunta da ormai troppo tempo hanno tolto la serenità a grossa parte della cittadinanza che è seriamente preoccupata per il futuro dei suoi figli, della sua terra e del proprio futuro.

Vogliono inoltre capire perché il Sindaco non si preoccupi della salute dei cittadini di cui dovrebbe essere il primo tutore.

Tutto ciò perchè in una comunità di cittadini matura e consapevole, le scelte che cambiano il destino dei suoi abitanti non possono assolutamente prescindere da valutazioni approfondite e condivise senza spazio alcuno per opinioni aprioristiche e superficiali.

Si è ancora una volta dimostrato che quando la politica è debole, i risultati in termini economici e di benessere generale dei cittadini sono scarsi e ciò non deve stupire oltremodo.

I danni che si è tentato succintamente di esporre sono stati ormai prodotti irreversibilmente dalla gestione dell'attuale giunta e la scarsa sensibilità dimostrata dai politici ed amministratori locali  ai problemi connessi alla salute dei cittadini, al territorio, al paesaggio all'ambiente in genere ed al benessere dei cittadini ha prodotto la sfiducia dei residenti nei loro confronti.

Chi ritiene che in ultima analisi vada sempre collocato al primo posto il cittadino da chi gestisce i suoi interessi primari e che debbano essere per lo meno ascoltate le sue istanze; chi ritiene di dover riacquistare quella serenità che si è persa , partecipi con me a questa sottoscrizione.



Oggi: Federico conta su di te

Federico Mollicone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Federico Mollicone: RICHIESTA DI DIMISSIONI DEL SINDACO DI CIAMPINO TERZULLI". Unisciti con Federico ed 20 sostenitori più oggi.