Pallavolo: no allo stop totale, si ad attività a porte chiuse

Pallavolo: no allo stop totale, si ad attività a porte chiuse

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Società Sportive ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Federazione italiana pallavolo e a

Secondo quanto scritto all'interno del decreto di legge varato nella giornata del 4 marzo per contenere l'epidemia del COVID-19, è possibile praticare sport purchè questi ultimi siano, fino al 3 aprile, a porte chiuse. Diversamente da quanto scritto nel decreto, la Federazione Italiana Pallavolo e di conseguenza le varie federazioni regionali hanno imposto uno stop di 15 giorni (probabilmente prolungabile fino ad un mese) di tutte le attività agonistiche dalla Serie B in giù, creando diversi disagi a tutte le società sportive iscritte ai campionati FIPAV. Lo sport, come noto scientificamente, favorisce al mantenimento di una vita sana oltre ad aumentare la resistenza a virus, tra questi anche l'attuale Coronavirus: proibirlo significa aumentare notevolmente il rischio di contagio. Siamo favorevoli alle precauzioni del caso, chiediamo però che la Federazione si attenga a quanto scritto sul decreto: ovvero che le partite e gli allenamenti possano tenersi a porte chiuse, senza creare il grosso disagio di dover fermare per intero oltre centinaia di campionati nazionali, regionali e territoriali e dover rimandare a data da destirnarsi il recupero delle stesse.

 

#noivogliamogiocare
#noallostoptotale
#losportèvita

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!