Fatturazione elettronica: legge per garantire l'interoperabilità dei gestionali

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Chiediamo una Legge che imponga a tutte le software house che commercializzano gestionali e software di fatturazione di rendersi aperti a questo  standard garantendo, gratuitamente, ai propri clienti commercialisti e P.IVA, di:

  1. poter estrarre/esportare massivamente tutte le fatture elettroniche
  2. poter importare massivamente qualsiasi fattura elettronica anche se prodotta da 'software concorrenti'

 

La sola presenza di questo obbligo di legge garantirà:

  • che tutti i gestionali e i software di fatturazione commercializzati in Italia possano concretamente dialogare tra di loro evitando il proliferare di ecosistemi chiusi che non aiutano la libera concorrenza e quindi non aiutano il sistema Paese.
  • i commercialisti potranno importare nel loro gestionale le fatture che i propri clienti (anche quando prodotte da software di terze parti) senza dover sostenere costi aggiuntivi e senza che debbano sostenerli i propri clienti
  • tutte le P.IVA potranno liberamente e agevolmente cambiare software di fatturazione potendosi portare dietro i propri dati e senza dover pagare un 'riscatto' per averli

L'introduzione della fatturazione elettronica è una grande opportunità per il nostro Paese, ma è necessaria una legge che disincentivi il consolidarsi di ecosistemi chiusi dove l'apertura oggi è spesso a discrezione della software house e solo previo 'pagamento'
La fatturazione elettronica è uno standard aperto, chiediamo che tutte le software house rendano aperto e gratuito l'export e l'import massivo di qualsiasi file che rispetti questo standard.

Non siamo stati bravi ad autoregolamentarci, chiediamo una Legge.



 

 



Oggi: Carlo conta su di te

Carlo Camusso ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Fatturazione elettronica: legge per garantire l'interoperabilità dei gestionali". Unisciti con Carlo ed 273 sostenitori più oggi.