Fase 2: Test sierologici e tamponi per tutti i lavoratori

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Fase 2: Test sierologici e tamponi per tutti i lavoratori

Siamo nel pieno della pandemia da Coronavirus, virus altamente contagioso, responsabile della malattia Covid-19, che, in Italia, sta uccidendo circa il 12% dei contagiati con una letale forma di polmonite fulminante, mentre il 70% dei contagiati finisce in isolamento domiciliare, con l'alta probabilità di contagiare gli altri componenti del nucleo famigliare.

Il Dpcm 10 Aprile 2020 firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, decreta la chiusura di tutte le attività non essenziali per il funzionamento del paese, in tutta Italia fino al 3 Maggio per poi passare alla Fase 2

Milioni di lavoratori ritorneranno ancora a spostarsi, anche con i mezzi pubblici, fra comuni, province e regioni d'Italia, facendo circolare liberamente il virus, che come è ormai noto, può essere trasmesso anche da persone asintomatiche.

C'è solo un modo per fermare il contagio, mettere veramente in sicurezza i luoghi di lavoro ed evitare che si contagino e muoiano ancora migliaia di persone:

FARE I TEST SIEROLOGICI E I TAMPONI A TUTTI I LAVORATORI.

Solo così possiamo isolare chi ha contratto il virus, preferibilmente in strutture apposite e non nel loro nucleo famigliare, ed essere sicuri che sul territorio ritorni solo la parte di popolazione guarita.

In questo modo, con uno screening di tutti i lavoratori, potremo riprendere tutti subito alla (quasi) normale vita di tutti i giorni, comprese le attività di intrattenimento, sport e spettacolo che altrimenti sarebbero penalizzate e potrebbero riaprire solo alla scoperta di un vaccino.

Per questo chiediamo a tutti di firmare la petizione per rendere obbligatorio il tampone per tutti i lavoratori che devono continuare a svolgere la loro attività.

Firma e diffondi l’appello perché tutti insieme uniti possiamo sconfiggere la malattia del secolo.