Petition Closed

Facebook, possiamo dimostrare solidarietà a TUTTE le vittime del terrorismo?

This petition had 7,813 supporters


Nel corso degli ultimi giorni, in seguito agli attacchi del 13 novembre avvenuti a Parigi, uomini e donne di tutto il mondo hanno mostrato grande supporto e solidarietà ai cittadini Francesi.

Sono felice di vedere che in momenti come questo rimaniamo uniti di fronte all'orrore e la follia causate dalla violenza estremista. Tuttavia, nonostante l'interessamento mostrato da molti per la recente tragedia sia ammirabile, rimango scettica riguardo al recente trend di Facebook che permette agli utenti di cambiare la propria foto profilo con la bandiera francese. Questo nuovo strumento, promosso dalla più internazionale e multiculturale delle piattaforme internet, ha lo scopo di promuovere la solidarietà tra tutti gli esseri umani in questi giorni di lutto.

L'applicazione fu usata in passato per supportare altre importanti campagne, come quella per il riconoscimento dei matrimoni LGBT. Nonostante l'idea alla base di quest'applicazione sia lodevole, la decisione presa dagli amministratori Facebook di selezionare per i propri utenti solo una parte delle tragedie causate dal terrorismo risulta offensiva e discriminatoria.

Se l'intento era di mostrare solidarietà e fratellanza tra tutti gli esseri umani di fronte agli atti barbarici del terrorismo, abbiamo fallito. Facebook, infatti, non dà la possibilità di mostrare solidarietà ai siriani, iracheni, kenyani, nigeriani e libanesi anch'essi vittime dello stesso fondamentalismo. Scegliendo di commemorare solo una porzione delle vittime uccise dal terrorismo non mostriamo all'ISIS la nostra forza, ma la nostra più grande debolezza.

Non siamo tutti uniti in nome della libertà e della libertà di parola, per la vita e per i valori morali. Abbiamo dimostrato che la discriminazione etnica prevale sull'empatia umana. Abbiamo dato l'ennesima prova che l'Ovest piange solo le proprie vittime. Abbiamo mostrato che siamo disposti a scegliere quali vittime sono degne delle nostre lacrime.

Oggi vorrei chiedere a Facebook di darci la possibilità di ricordare tutte le vittime del terrorismo internazionale, senza discriminazione razziale, etnica o culturale. In caso contrario, si corre il rischio di etichettare le vittime di origine islamica come vittime di seconda categoria.

Dimenticandoci che i Siriani, gli Iracheni, i nigeriani, i libanesi, e cittadini di molti altri paesi soffrono a causa del terrore inflitto dall'ISIS, tanto quanto le vittime dell'attacco di Parigi, rischiamo di giudicare i rifugiati come una possibile minaccia. Rischiamo di chiudere le porte a chi, cosi come i parigini, ha vissuto nel terrore.

Richiamo di girare la schiena a uomini e donne innocenti che, così come noi, stanno combattendo la propria battaglia quotidiana contro il fondamentalismo.

 

 



Today: cristina is counting on you

cristina Ghanem needs your help with “Facebook, possiamo dimostrare solidarietà a TUTTE le vittime del terrorismo?”. Join cristina and 7,812 supporters today.