LA QUERELA COME STRUMENTO DI CENSURA. CHE FINE HA FATTO LA DEMOCRAZIA?

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Non si può demandare ad un organo giudiziario una controversia politica nata dal fabbisogno di chiarezza e trasparenza. Nonostante l'enorme risposta degli italiani alle ultime elezioni politiche, Paul Kollensperger, consigliere del Movimento 5 Stelle per la Provincia Autonoma di Bolzano, si vede notificare una querela da parte del dott. Thomas Schael, attuale Direttore Generale dell'ASL di Bolzano che sa tanto di intimidazione. Se un consigliere pentastellato come Kollensperger, nell'esercizio del suo mandato elettorale legittimamente conferito, in seconda risposta si ritrova una querela per diffamazione, comprenderete voi che la linea di confine dall'attuale regime democratico ad un regime vero è proprio si assottiglia sempre di più. Se un consigliere provinciale privo di alcuna immunità, deve aver paura di esercitare l'azione di controllo sull'Amministrazione derivata dal suo mandato istituzionale, chi garantirà per i cittadini? Potrà mai sentirsi a suo agio nel ruolo di portavoce? La querelle nasce da un'interrogazione atta ad avere delucidazioni circa un eccesso di spesa sostenuto dall'ASL per consulenze e collaborazioni varie, che in prima risposta l'assessore alla Sanità quantificava in circa cinquecentomila euro; il consigliere, dati alla mano, contestava tale importo che, secondo i suoi calcoli, si attestava intorno a sei milioni di euro. Da qui la controdeduzione del direttore Schael che, invece di chiarire la sua posizione, ha sintetizzato la sua risposta in una querela intimidatoria! Questo è ciò che ci aspetta ogni qualvolta cerchiamo di comprendere un sistema che ormai sta implodendo. Questo accade ogni qualvolta un portavoce cerca di scardinare i portoni della vecchia politica, nonostante sia stata messa alla porta nelle ultime elezioni. Questo è quello che accade a Paul Kollensperger, portavoce pentastellato, un uomo che non possiamo lasciare da solo, un uomo che insegna cos'è la dignità, un uomo che nessuno conosce ma che con questa petizione dobbiamo sostenere.



Oggi: Fabrizio conta su di te

Fabrizio POLLINZI ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Fabrizio POLLINZI: LA QUERELA COME STRUMENTO DI CENSURA. CHE FINE HA FATTO LA DEMOCRAZIA?". Unisciti con Fabrizio ed 181 sostenitori più oggi.