Io sto con Maria Pia, Aiutiamola a non perdere suo figlio!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La firmataria denuncia quella che lei definisce una discriminazione sistematica dei genitori non tedeschi nelle controversie transfrontaliere sulla potestà genitoriale e la custodia dei minori. La firmataria sostiene che il sistema familiare tedesco, attraverso l'ente per la tutela dei minori (Jugendamt), affida sempre i figli al genitore tedesco, con la pretesa di volere tutelare il bene superiore del bambino. La firmataria fa riferimento alla propria situazione personale, essendosi lei sposata in Italia e poi trasferita in Germania col marito nel 2015, anno in cui è nato il loro bambino. La firmataria sostiene anche di essere vittima di violenza domestica. La firmataria denuncia la decisione del tribunale familiare tedesco che ha affidato il figlio al padre, con la conseguente impossibilità per la madre di provvedere all'allattamento. La firmataria chiede quindi l'intervento del Parlamento europeo.

La petizione è stata lanciata anche sul sito del parlamento europeo con il codice: 0723/2018

Per ulteriori informazioni:
https://www.facebook.com/Io-sto-con-Maria-Pia-Aiutiamola-a-non-perdere-suo-figlio-205233493620418/