Dimissioni del Presidente della Commissione Europea Mr. Juncker

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Le parole del Presidente della Commissione Europea, il signor Juncker, sul popolo italiano sono inacettabili. Durante una sessione di domande, dunque in un contesto ufficiale, il Presidente si è espresso in questi termini:

«Gli italiani devono lavorare di più, essere meno corrotti e smettere di incolpare l’Ue per tutti i problemi dell’Italia»

«Li aiuteremo come abbiamo sempre fatto. Ma non si faccia il gioco di scarico di responsabilità con l’Ue. Un Paese è un Paese, una nazione è una nazione. Prima i Paesi, l’Europa in secondo luogo»

Nessuno Stato dell'Unione Europea può accettare trattamenti simili.

Il Presidente della Commissione Europea deve tutelare tutto il popolo europeo senza distizioni e/o preferenze.

Con questa raccolta firme vogliamo richiedere al Consiglio Europeo la revoca della nomina di Juncker da Presidente della Commissione Europea.

Questa petizione non riguarda solamente lo Stato italiano e la sua popolazione ma ogni Stato europeo. Garantire l'uguaglianza di uno Stato significa garantire l'uguaglianza di ogni Stato.

 



Oggi: marcello conta su di te

marcello seregni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "European Council: Dimissioni del Presidente della Commissione Europea Mr. Juncker". Unisciti con marcello ed 36 sostenitori più oggi.