#iononremocontro

#iononremocontro

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Mario Scarpa ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Europa

Siamo tutti consapevoli che Il COVID-19 sta cambiando le nostre vite e finché non sarà debellato non avremo alcun controllo sul nostro futuro.
La scelta di anteporre la salute nostra e dei nostri cari è pesantemente condizionata dalle ricadute economiche che derivano dalle strategie di contenimento adottate ad oggi.
Ne consegue che, in mancanza di un adeguato supporto europeo, sarà impossibile pensare di risolvere non solo l’emergenza economica ma, di conseguenza, anche quella sanitaria.
L’Italia e gli altri paesi dell’Unione Europea non hanno nessuna possibilità di rialzarsi senza uno sforzo comune; concetto che anche i paesi inizialmente più scettici cominciano timidamente a condividere. Pertanto, tralasciando per un attimo critiche strumentali e polemiche fini a se stesse, chiediamo tutti assieme che i paesi europei collaborino solidalmente, evitando di remare l'uno contro l'altro, prendendosi carico di provvedimenti economici equi ed adeguati nel modo più celere possibile per tutto il tempo necessario a superare il lockdown in atto.
Facciamo arrivare la nostra voce in Europa condividendo la petizione con l’hastag #iononremocontro

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!