Vogliamo immediatamente accessibile e consultabile il Fondo Moschini

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Il 31 ottobre 2000 il Consiglio di Amministrazione del Politecnico di Bari (seduta n. 10 – 2000), in merito al punto 81 all’Ordine del Giorno "Donazione fondo librario e archivistico Prof. Francesco Moschini in favore del Dipartimento di Architettura e Urbanistica", "delibera all’unanimità, di accettare la proposta di donazione di un fondo librario ed archivistico da parte del prof. Francesco Moschini" tenuto anche conto della assolutamente condivisibile considerazione del Rettore che sottolinea "l’esiguità del patrimonio librario di cui dispone il Politecnico".

Più di 17 anni dopo, non è ancora del tutto chiaro il destino del fondo; certamente chiara resta la sua inaccessibilità e la sua assoluta inutilità pubblica.

Crediamo fermamente che una biblioteca sia e debba essere un bene comune.

Chiediamo che il patrimonio meritoriamente collezionato dal Prof. Francesco Moschini ed altrettanto meritoriamente destinato all’uso pubblico per "il pieno sviluppo della persona umana", come recita l’art. 3 della Costituzione della Repubblica Italiana, possa finalmente essere messo nelle condizioni di poter assolvere alla sua naturale funzione.

Chiediamo che si superino al più presto tutti gli ostacoli logistici e burocratici che da decenni ormai sottraggono ai cittadini un patrimonio inestimabile.

In particolare, chiediamo al Magnifico Rettore Prof. Eugenio Di Sciascio di prendere pubblicamente un impegno con tutti noi e di dirci finalmente una data certa per riconoscerci quello che continuiamo a ritenere un nostro diritto costituzionalmente riconosciuto.

In caso contrario, qualora per incapacità o impossibilità, non si raggiungesse la soluzione che noi riteniamo l’unica possibile, allora, a malincuore, chiediamo che i libri siano restituiti al proprietario originario e, quantomeno, ci vengano restituiti i locali del Politecnico che attualmente li ospitano.

Cogliamo l’occasione, poi, per chiedere la realizzazione di quel Palazzo delle Biblioteche "suggerito", come esito del Progetto T.E.S.I., dallo stesso Prof. Francesco Moschini, permettendo la realizzazione dell’accorpamento dei poli bibliotecari.



Oggi: Pasquale conta su di te

Pasquale Pulito ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "eugenio.disciascio@poliba.it: Vogliamo immediatamente accessibile e consultabile il Fondo Moschini". Unisciti con Pasquale ed 301 sostenitori più oggi.