L'Acqua bene essenziale deve essere gestita dalla Pubblica Amministrazione.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Al Sig. Presidente della Regione Siciliana on. Nello Musumeci

I  sottoscritti, Enzo Castrenze Cassata, Roberto La Rosa, Caterina Carsidona, Patrizia Gaglio, Enza Bellavia, Paolo Scicolone, Luigi Calogero Mazzara, Carmelo Battaglia, Leone Venticinque. 

Con questa iniziativa si prefiggono di far rispettare il volere dei cittadini, che con il referendum del 2011 sul quesito che oggi riproponiamo, si sono espressi in maniera inequivocabile. I cittadini Siciliani a stragrande maggioranza hanno votato per la gestione dell'acqua da parte della Pubblica Amministrazione. L'acqua bene essenziale deve essere nella disponibilità di ogni cittadino, senza che i privati possano speculare su questo bene primario. Allo stesso tempo chiediamo il censimento di tutti i pozzi pubblici e privati.

Promoviamo questa petizione affinché cessino le disparità di trattamento e di tariffe tra cittadini abitanti anche nella stessa provincia.  E per poter garantire un servizio adeguato anche per le famiglie meno abbienti.  

Enzo Castrenze Cassata

 



Oggi: Enzo conta su di te

Enzo Cassata ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Enzo Castrenze Cassata: L'Acqua bene essenziale deve essere gestita dalla Pubblica Amministrazione.". Unisciti con Enzo ed 200 sostenitori più oggi.