legge regionale PER IL RICONOSCIMENTO ED IL SOSTEGNO DEL CAREGIVER FAMILIARE

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Richiedo una legge Regionale , come in Emilia Romagna , PER IL RICONOSCIMENTO ED IL SOSTEGNO DEL CAREGIVER FAMILIARE (PERSONA CHE PRESTA VOLONTARIAMENTE CURA E ASSISTENZA).  Gli Assistenti familiari di un parente non autosufficiente hanno un ruolo fondamentale per la salute e il benessere dello stesso e come mediatori tra  loro e i servizi a loro dedicati.Una persona che si occupa in maniera continua della gestione di un congiunto non autosufficiente (perché anziano o con una disabilità, ad esempio), comporta una condizione di stress dimostrato. Il crescente affaticamento che queste persone vivono è conseguenza di uno stile di vita che è completamente incentrato sulle esigenze del soggetto che si assiste. Si tratta di un impegno che il più delle volte lascia pochissimo spazio non solo al tempo libero, ma anche allo svolgimento di qualsiasi altra attività lavorativa o di socializzazione. Il carico fisico ed emotivo di chi si occupa di una persona non autosufficiente può, col tempo, dare origine ad alcuni disagi che non devono essere sottovalutati.Tutto ciò non viene riconosciuto in Toscana dando la priorità ai servizi all'anziano non autosufficiente e alle badanti e non riconoscendo alcun diritto al familiare.