Educare alle differenze: si, grazie

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


https://drive.google.com/file/d/0B2oa6wVDzjh6ZldCdEF1aVJERXM/

L'educazione alle differenze non è un pericolo per i ragazzi e le ragazze, non è un tentativo di emarginare le famiglie e di svalorizzarne il ruolo, ma, al contrario, un'opportunità per rendere la nostra comunità più civile e inclusiva.  

Questo è un documento sottoscritto da uomini e donne di Siracusa e non solo, operatori sociali, docenti, dirigenti scolastici, impegnati in politica e non, semplici cittadini che vogliono prendere posizione rispetto alla discussione in corso e alle voci allarmistiche che suscitano preoccupazione e angoscia in chi non sia sufficientemente informato. Vi chiediamo di farci pervenire la vostra adesione, e preannunciamo una conferenza stampa e momenti di dibattito non solo virtuale.



Oggi: Maria Grazia conta su di te

Maria Grazia Ficara ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Educare alle differenze: si,grazie". Unisciti con Maria Grazia ed 116 sostenitori più oggi.