PETIZIONE CHIUSA

Si revochi l'autorizzazione alla costruzione di palazzi e quella già rilasciata per il parcheggio che a Frosinone ha sepolto le antiche terme, espropriando l'area per destinarla a parco archeologico.

Questa petizione aveva 729 sostenitori


La tutela dei beni culturali ed archeologici non è solo un dovere, civico prima ancora che giuridico e istituionale, ma inoltre il nostro paese Italia può avere un futuro economico solo puntando sulla valorizzazione del turismo e della cultura, poiché la fase industriale, oramai al tramonto, ci ha lasciato oramai solamente i danni ambientali e le lesioni alla nostra salute.

Il comune di Frosinone, dopo aver permesso di costruire un palazzo su un Anfiteatro Romano (Viale Roma), un distributore su Tombe Volsche (Piazza De Matthaeis), un parcheggio su Terme Romane (Via G.De Matthaeis-Villa Comunale), ora ha autorizzato la costruzione di palazzi su una altra zona archeologica (Via G.De Matthaeis-Villa Comunale).



Oggi: Dossier, la verità rende liberi. conta su di te

Dossier, la verità rende liberi. ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "dott.Franco Lunghi: Si revochi l'autorizzazione alla costruzione di palazzi e quella già rilasciata per il parcheggio che a Frosinone ha sepolto le antiche terme, espropriando l'area per destinarla a parco archeologico.". Unisciti con Dossier, la verità rende liberi. ed 728 sostenitori più oggi.