Sistemazione del Santuario dell'Icona Passatora - Amatrice

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Il santuario dell'Icona Passatora sito in fraz. Ferrazza di Amatrice è definita “La Cappella Sistina dei Monti della Laga”.
A seguito del sisma del 24 agosto 2016 e seguenti il Santuario ha riportato gravi danni, ma comunque è una delle poche chiese non crollate. E' stata effettuata la messa in sicurezza della struttura. Il tetto è stato in parte coperto con un telo leggero, ed a nostro avviso assolutamente inidoneo, che gli agenti atmosferici di questi due anni hanno deteriorato e pur se sostituito il vento di questi ultimi giorni lo ha quasi completamente spostato. Tale situazione espone gli affreschi del '400 che ricoprono le pareti interne al degrado, sia atmosferico che agli escrementi degli animali, che si somma ai danni già subiti causa sisma.
Questa chiesa è fonte di orgoglio per tutta la comunità amatriciana ed un luogo ove ritemprare il corpo e lo spirito.
Ci era stato promesso che sarebbe stata una delle prime chiese del Comune di Amatrice oggetto di intervento, sia per l'importanza storica, culturale sia perchè sorge in luogo isolato, lontana dalle macerie e facilmente raggiungibile.
Abbiamo appreso che gli interveni non avverrano in tempi brevi e che ad oggi non è stato redatto ancora nessun progetto, neanche quello che prevede una copertura del tetto idonea alla posizione geografica e climatica, stante l'approssimarsi del terzo inverno!
Essendo una chiesa tutelata dalla Soprintendenza non è possibile, né alla confraternita, né ad alcun altro Ente privato o persona fare nessun tipo di intervento!
Per una popolazione che ha perso cento chiese e che ancora oggi non ha un luogo di culto “vero” dove riunirsi, il restauro e la possibilità di celebrarvi tutti i riti religiosi, sarebbe fonte di speranza per la rinascita di Amatrice.
Non vorremmo che si ripetesse quanto già avvenuto a seguito del terremoto del 1979, dove la maggior parte dei fondi stanziati per la sistemazione ed il recupero degli edifici di culto furono utilizzati per pagare gli affitti dei ponteggi!
Per tutto quanto sopra esposto, chiediamo:
- l'immediata realizzazione di idonea copertura a salvaguardia degli affreschi;
- la predisposizione di un progetto esecutivo che in tempi brevi porti al restauro ed alla riapertura al culto del Santuario;
- di essere messi a conoscenza dello stato attuale, delle somme a disposizione, di quelle già utilizzate e di come si intenda procedere.



Oggi: Lucia conta su di te

Lucia Lalli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Dott. Alberto Bonisolo Ministro dei Beni Culturali ed Ambientali: Sistemazione del Santuario dell'Icona Passatora - Amatrice". Unisciti con Lucia ed 1.449 sostenitori più oggi.