LA MAESTRA NON SI TOCCA!!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


 I posti occupati in Liguria dai docenti in ruolo con contratto stipulato grazie a sentenza cautelare sono molti.

Questi soggetti potrebbero riprendere il ruolo da concorso mediante la Graduatoria di Merito 2019 , lasciando libero un posto, il loro, che non si potrebbe assegnare ad altri interessati della medesima graduatoria.

Il posto lasciato libero dai colleghi che sono in ruolo grazie ai ricorsi si trasformerà per un anno (2019/2020) in supplenza al 31/08.

A settembre ci si troverà a coprire con l'assunzione di precari :

- cattedre liberate dai colleghi immessi in ruolo grazie ai ricorsi e confermati in ruolo grazie al concorso straordinario su altra sede - tutte le supplenze al 30/06 più i congedi che non sono preventivabili.

Ci chiediamo come sarà possibile avviare un anno scolastico con ulteriori cattedre scoperte .

Alla luce quindi del fatto che :

· Dare l’opzione ai docenti con ruolo cautelare di confermare la scelta sul proprio posto non rappresenterebbe nessun tipo di discriminazione nella Graduatoria di merito poiché il posto non può essere comunque riassegnato

· Tale scelta gioverebbe alla continuità didattica per alunni e famiglie

· Darebbe la possibilità ai colleghi precari di avere più scelta dalla Graduatoria di merito

CHIEDIAMO ALL’USR LIGURIA DI FARSI PARTE ATTIVA IN UNA RICHIESTA URGENTE AL MIUR PER OTTENERE UNA NORMA TRANSITORIA PER POTER SCEGLIERE DA CONCORSO IL POSTO GIA’OCCUPATO DAI DOCENTI IN RUOLO CON ISTANZE CAUTELARI , SECONDO :

- IL PRINCIPIO ESPRESSO DALLA NORMATIVA VIGENTE (comma 66 della Legge 107/2015)

-LA NATURA DEL CONCORSO STRAORDINARIO IN ATTO CHE DI PER SE’ PUO’ AVERE, DATE LE CONTINGENZE, UNA GESTIONE “STRAORDINARIA” E MISURE STRAORDINARIE.

LA RICHIESTA E' QUELLA DI FAR RIMANERE LE INSEGNANTI NEI POSTI CHE GIA' OCCUPANO!