Vogliamo l'attivazione del reparto di rianimazione nell'ospedale di Canicattí

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


In questo momento delicato per la salute pubblica, con l'incremento dei contagi da Covid-19, continuare a tenere chiusa la Rianimazione al "Barone Lombardo" sarebbe un'offesa ai nostri diritti primari. Il reparto va aperto e potenziato con risorse umane e strumentali, oltre a quelle già in suo possesso. Al servizio di un cospicuo bacino d'utenza, la Rianimazione va attivata a tutela di scenari imprevedibili.