PETIZIONE CHIUSA

Vogliamo Alternativa per l'Italia nei talk show televisivi

Questa petizione aveva 1.233 sostenitori


Come forse saprete, esiste da qualche mese una nuova formazione politica, sovranista e no-euro, denominata Alternativa per l’Italia (ALI). Questa formazione, regolarmente costituita e registrata, oltre ad aver in poco tempo raccolto aderenti in tutta Italia, può vantare un’ufficiale presenza nel Parlamento: la Senatrice Paola De Pin ha infatti aderito al movimento ed Alternativa per l’Italia – Euro Exit è ufficialmente presente nel gruppo parlamentare al Senato Grandi Autonomie e Libertà (GAL). I soci fondatori di questo movimento non sono mai entrati finora in politica e sono professori come Antonio Rinaldi, giuristi come Marco Mori, economisti ed esperti che ritengono sia importante riappropriarsi dell'azione politica per tutelare le esigenze ed i diritti del popolo rispetto agli interessi della finanza e del mercato. Di conseguenza riteniamo che nell’interesse della correttezza e completezza informativa, esponenti di ALI debbano essere chiamati a partecipare a talk show e dibattiti televisivi, per esprimere il punto di vista del movimento, nato per il recupero della sovranità e la difesa della Costituzione, nella sua formulazione originaria del 1948. Se condividete questa richiesta firmate questa petizione che sarà inoltrata ai Direttori di rete e testate giornalistiche televisive. Per una vera pluralità informativa.


Oggi: Luigi conta su di te

Luigi Pecchioli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Direttori di rete televisivi: Vogliamo Alternativa per l'Italia nei talk show televisivi". Unisciti con Luigi ed 1.232 sostenitori più oggi.