Contro la chiusura della sede INPS di via Pola a Milano

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


I sottoscritti utenti dell’Inps di Milano, venuti a conoscenza della imminente chiusura della Sede di via Pola e del conseguente spostamento di tutte le attività istituzionali presso le sedi di via Silva e via Fortezza, che insistono su zone della città completamente decentrate rispetto al territorio di competenza del bacino di utenza, esprimono il loro disappunto rispetto a tale progetto, e chiedono pertanto alla Direzione Regionale della Lombardia e alla Direzione metropolitana di Milano di non privare questo territorio della presenza di un’Agenzia Inps pienamente operativa.

I sottoscritti condividono la presa di posizione dell’Unione Sindacale di Base, e si dichiarano disponibili a sostenere tutte le iniziative che USB metterà in campo, per chiedere all’Amministrazione dell’Inps di rivedere questo progetto e di attivarsi per la ricerca di una nuova soluzione logistica in zona Gioia-Centrale, tale da garantire tutti gli adempimenti e i servizi attualmente in carico alla sede di via Pola, e di evitare qualunque soluzione di trasferimento presso altre strutture Inps della città di Milano, o la riduzione dell’attuale servizio ad un mero punto informativo privo del supporto degli uffici operativi.



Oggi: Silvia conta su di te

Silvia Bisagna ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "direttore sede Regionale INPS Lombardia Dott. Giuliano Quattrone: Contro la chiusura della sede INPS di via Pola a Milano". Unisciti con Silvia ed 188 sostenitori più oggi.