Depuratore del Garda, chiediamo processi decisionali democratici: no al commissario!

PETIZIONE CHIUSA

Depuratore del Garda, chiediamo processi decisionali democratici: no al commissario!

Questa petizione aveva 1.150 sostenitori

COMITATO REFERENDARIO ACQUA PUBBLICA BRESCIA ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Roberto Cingolani (Ministro per la Transizione Ecologica) e a

Il 17 giugno scorso il Governo ha approvato il Decreto Legge n. 92/2021, il cui art. 4 commi 7 e 8 ha sancito la nomina del Prefetto di Brescia quale Commissario straordinario dotato di poteri decisori ed applicativi pressoché assoluti per  l'esecuzione delle nuove opere relative al progetto di collettamento e depurazione dei reflui fognari prodotti dai Comuni della sponda bresciana del lago di Garda. Le popolazioni e le Istituzioni locali non possono e non vogliono accettare supinamente una prevaricazione tanto grave, che mortifica l’animato e democratico dibattito sviluppatosi in questi ultimi anni tra la cittadinanza, le associazioni ed i comitati ambientalisti, gli Enti territoriali competenti (Comuni, Provincia, Ufficio d’Ambito), la Società unica di gestione del servizio idrico della provincia bresciana. L’insensatezza e l’arroganza della decisione assunta da Palazzo Chigi merita una risposta compatta e decisa da parte del più ampio schieramento possibile di soggetti, individuali ed associati, che abbiano davvero a cuore la difesa dell’ambiente e la tutela dell’acqua. Ma, come sempre, si scrive “acqua” e si legge “democrazia”. La nostra battaglia vuole assumere una portata ancor più ampia: non consentiremo che, per il perseguimento degli interessi di pochi, sia calpestata la voce della popolazione ed umiliate le rappresentanze istituzionali del territorio, siano insomma derisi i principi fondamentali di una democrazia partecipativa che davvero voglia definirsi tale. Il Comitato Referendario Acqua Pubblica insieme a tutte le realtà che in questi anni si sono battute per la miglior soluzione possibile per la depurazione del Lago di Garda nel rispetto dell'ambiente, dei cittadini e delle future generazioni intende lanciare questa petizione. Il testo completo del nostro documento è recuperabile al link seguente: <a href="https://bit.ly/3jN4Jpc" rel="nofollow">https://bit.ly/3jN4Jpc</a> 

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 1.150 sostenitori