2000 sagome di Zaki all'Ariston

2000 sagome di Zaki all'Ariston

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Alessandra Quaini ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Dario Franceschini (Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e a

In occasione della settantunesima edizione del Festival di Sanremo, mi piacerebbe proporre un gesto simbolico di attenzione sulla vicenda del giovane studente Zaki.

Sono da sempre un'appassionata di Sanremo. Sono lieta che nonostante la pandemia, si faccia. Sono dell'idea che, per quanto sia possibile, la nostra vita debba continuare, nel rispetto, ovviamente, delle regole che normano il distanziamento.

Sarà triste vedere quelle poltrone vuote e sarà difficile per chi si esibisce dal vivo sul palco, riuscire ad emozionarsi per emozionare un pubblico invisibile. Per questo ho pensato che riempire le poltrone dell'Ariston con la sagoma di Zaki, sarà una valida occasione per mettere in luce in un contesto internazionale (seppure in una trasmissione di intrattenimento) la drammatica vicenda di questo sfortunato ragazzo e al tempo stesso fornirà ai cantanti uno stimolo e un'ispirazione valida per la loro performance.

Mi rendo conto che gestire una tematica così seria in un contesto come quello di Sanremo potrebbe rivelarsi molto difficile. Sono altresì convinta che occorra coraggio e volontà per liberare al più presto questo studente e farlo tornare dalla sua famiglia e dai suoi compagni. 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!