Cancelliamo il debito dei Paesi del terzo mondo. #DropTheDebt

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Le tragedie dei migranti di questi ultimi giorni e anni non possono non riaprire un dibattito generale sulle relazioni economiche tra il Nord e il Sud del mondo, non possono non riaprire la questione dello sfruttamento coloniale, vecchio e nuovo, dell’Europa, degli Stati Uniti e di tutti i paesi industrializzati ai danni di quelli definiti del “ terzo mondo” o in “via di sviluppo” come l'Africa, l'America Latina, l'America Centrale, il Sud-est asiatico e molti paesi del medio ed estremo Oriente.

Questi Paesi, oltre ad esser stati depredati di ogni tipo di risorsa, sono stati incatenati a un debito enorme che ne mortifica ogni possibilità di sviluppo, e considerando la disastrosa situazione sociale ed economica in cui attualmente si trovano, la sua parziale riduzione ottenuta nel 2005 deve essere stata assolutamente insufficiente, così come già da allora fu evidenziato dai movimenti e dalle organizzazioni che alimentarono la campagna mondiale Drope The Debt
http://www.repubblica.it/2005/f/sezioni/esteri/africa/debitopoveri/debitopoveri.html

Credo fermamente che quella campagna debba essere ripresa, e diventare un punto fermo dell’azione politica della sinistra che stiamo cercando di costruire non solo in Italia ma in tutt'Europa.

L’obiettivo è persuadere i governi e le Istituzioni europee e internazionali a cancellare i debiti dovuti dalle nazioni in via di sviluppo non solo agli Stati e ai creditori del Nord del mondo, ma anche al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca mondiale.

Per noi italiani l’obiettivo deve essere quello di spingere il Governo a farsi promotore di questa istanza, oltre a rinunciare a tutti i crediti che dovesse ancora vantare.
Da quei Paesi abbiamo preso assai, è arrivato il momento di avviare le restituzioni.

Insieme possiamo e dobbiamo farcela.

Cancelliamo il debito. Drop the debt.



Oggi: Cosimo D. conta su di te

Cosimo D. Matteucci ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Council of the European Union: Cancelliamo il debito dei Paesi del terzo mondo. #DropTheDebt". Unisciti con Cosimo D. ed 277 sostenitori più oggi.