A.A.A. TEATRO A MONTEFORTE IRPINO CERCASI DISPERATAMENTE!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


L'intento della petizione è quello di sensibilizzare l'Amministrazione Comunale di Monteforte Irpino, nelle persone del sindaco Costantino Giordano, del vice sindaco Martino Della Bella e dell'assessore alla Cultura Lia Vitale, a compiere finalmente i passi fondamentali per l'istituzione di un teatro nello storico comune irpino, che costituisca un luogo di aggregazione e di ritrovo per la comunità cittadina montefortese e non, e che possa ospitare manifestazioni pubbliche di vario genere. Per tutto ciò è necessario anche il contributo della cittadinanza e di tutte le associazioni locali, allo scopo di incrementare lo sviluppo economico, sociale, culturale e turistico del territorio.

La direzione artistica di questa importante iniziativa deve essere affidata all'istrionico attore, regista e produttore MAURIZIO MEROLLA, da dieci anni esatti deux-ex-machina del progetto MONTEFORTECOMICITA' CITTA' DEL SORRISO, grazie al quale è attiva, con grande successo, una compagnia teatrale composta da attori non professionisti denominata "I TRAGICAMENTE COMICI - I VOLONTARI DEL SORRISO", un gruppo di persone comuni che, alle normali attività quotidiane (es. vigile del fuoco, commercialista, colonnello, avvocato, insegnante, casalinga ecc), alterna quella teatrale di Montefortecomicità, grazie alla quale sta dando lustro a questo paese grazie ai grandi successi conseguiti con l'allestimento di numerosi spettacoli nel corso di questi anni, aventi come unico ingrediente IL SORRISO, LA RISATA! Ed anche questa importante ricorrenza è uno dei principali motivi per cui la comunità dii Monteforte Irpino sente fortemente il bisogno di una struttura culturale finalmente adeguata alle proprie esigenze.

Il progetto, ideato nel 2008 dall'istrionico attore, regista e produttore Maurizio Merolla, e iniziato ufficialmente con l'inaugurazione della Casa della Cultura il 20 luglio dell'anno successivo, ha la finalità di diffondere la cultura in generale ed in particolare valorizzare le attività collegate al turismo e tra queste, “Il teatro”, promuovendo, presso la "Città del Sorriso" di Monteforte Irpino, una fase di cooperazione europea e di sviluppo regionale, fondando una cittadella per giovani studenti europei che vorranno partecipare a corsi di perfezionamento artistico con maestri di fama nazionale ed internazionale nei campi del teatro comico, del varietà e del cabaret che caratterizzò il periodo 1920-1950.
“La Città del sorriso” consentirà inoltre agli allievi di frequentare laboratori di durata mensile, trimestrale ed annuale, favoriti dalle offerte di ospitalità, accoglienza ed inserimento in corsi di formazione, finanziati dall’Unione Europea, affiancati alle attività collaterali del progetto che come obiettivo finale realizzerà rassegne di teatro comico-musicale e varietà.
Sono previsti, inoltre, anche stages e spettacoli riservati agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori già presenti sul territorio di Monteforte Irpino, allo scopo di coinvolgerli nelle prime lezioni di teatro comico-musicale atte ad indirizzare i giovani talenti verso palcoscenici e ribalte nazionali, ciò in accordo con Associazioni, compagnie filodrammatiche e teatrali in loco, che siano sensibili a partecipare a progetti di ampio spessore artistico.
Il sorriso è ritenuto la migliore "medicina gratuita" per alleviare le critiche condizioni dell’essere umano, sempre afflitto dalle angosce e dagli stress della vita quotidiana, dimentico del grande valore terapeutico della risata quale elisir di lunga vita e felicità.
Il programma prevede, inoltre, spettacoli teatrali in collaborazione con Pro Loco e Comune ed itinerari enogastronomici nei circuiti della ristorazione locale con lo scopo di coniugare alla sana e genuina alimentazione il valore terapeutico del sorriso all'insegna dello slogan “Le Maschere del Sorriso”.
Esposizioni di oggetti, immagini fotografiche e video, oltre ad altro materiale documentaristico, consentiranno ai partecipanti una più completa ed istruttiva comprensione del progetto stesso, che raggiunge il suo apice con il premio “Maschera del Sorriso" assegnato nelle scorse edizioni a celebri personalità della risata nazionale: nel 2009 al celeberrimo comico tv Pippo Franco; nel 2010 al grande attore napoletano Carlo Croccolo, una gloriosa vita artistica ricca di numerosi film con l'indimenticabile Totò ed anche produzioni più recenti come la fiction tv "Capri", nel 2011 al famoso "Pierino" cinematografico Alvaro Vitali e dopo un periodo di pausa, nell'estate 2015, il premio è stato consegnato alla memoria di Antonio Ferrara, giovane attore disabile della Compagnia Tragicamente Comici, scomparso due mesi prima.

Invitiamo perciò i montefortesi e non solo ad aderire a questa petizione, ma anche a rilasciare commenti, opinioni, idee e suggerimenti sull'argomento. Sono disponibili anche i seguenti profili Facebook: due gruppi di cui il primo, "W I TRAGICAMENTE COMICI! W MONTEFORTECOMICITA'! SMILE TOGETHER FOREVER!",  è quello principale consolidato ormai da molti anni, e quello creato ad hoc per l'occasione: ""A.A.A. CERCASI TEATRO A MONTEFORTE IRPINO DISPERATAMENTE!", nonché le nostre pagine "MONTEFORTECOMICITA' CITTA' DEL SORRISO" e "Monteforte Irpino chiama nuovo teatro PASSO".

Potete anche inviarci un'e-mail all'indirizzo eventi2000@libero.it oppure alla nostra nuova casella di posta certificata montefortecomicita@pec.it che sarà attiva a breve. Chiamateci anche telefonicamente allo 0815495062-3346149247-330341009-3334302296 e ad altri recapiti che presto vi forniremo.
VI ASPETTIAMO NUMEROSISSIMI!! COSTRUIAMO INSIEME IL FUTURO DELLA CULTURA A MONTEFORTE IRPINO!
Change.org



Oggi: Alessandro conta su di te

Alessandro Vaccaro ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Costantino Giordano: A.A.A. TEATRO A MONTEFORTE CERCASI". Unisciti con Alessandro ed 104 sostenitori più oggi.