Giustizia per Marco Vannini

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


A febbraio inizierà l'esame del Caso Marco Vannini morto il 15 maggio 2015 in circostanze oggettivamente ancora da chiarire alla luce anche delle successive inchieste giornalistiche, delle intercettazioni ambientali e telefoniche. 
Dal momento dello sparo accadono fatti inquietanti .... prima i soccorsi vengono chiamati con estremo ritardo raccontando di un "malore forse per uno scherzo", poi la richiesta di soccorso viene annullata, poi la richiesta di soccorso viene di nuovo fatta ma non viene detto (come era doveroso) che il ragazzo era stato ferito da un proiettile ma che era caduto e si era fatto un buchino con un pettine a punta.
In realtà i presenti erano a perfetta conoscenza dello sparo.
Il processo di Primo Grado e poi quello d'Appello si sono svolti in un continuo susseguirsi di omissioni, racconti parziali, ravvedimenti e versioni cambiate e ricambiate.
Noi, rappresentanti di quel Popolo Italiano in nome del quale vengono emesse le sentenze
CHIEDIAMO
che si voglia agire per il riesame del Caso affinché si possa arrivare alle responsabilità oggettive e soggettive di ciascuna persona presente sul luogo del ferimento (e seguente morte) di Marco Vannini.
Solo così confidiamo che si possa arrivare a quella Giustizia, sacro fondamento della nostra Repubblica, nella quale tutti noi non rinunciamo a credere e confidare.

https://www.facebook.com/groups/1705067332972556/?tn-str=*F