FERROVIA TRENTO - ALBA DI CANAZEI, VIA CEMBRA, FIEMME E FASSA

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.



FERROVIA VALLI DELL'AVISIO

- Dopo 10 anni di dure  battaglie da parte dell'Associazione Transdolomites e di infiniti  tira e molla da parte della politica provinciale trentina, in merito alla ferrovia nelle valli dell'Avisio , adesso c’è la tentazione di proporre per le valli dolomitiche  trentine  delle soluzioni di mobilità a basso costo.

Questa non rappresenteranno la vera soluzione al problema delle mobilità tanto per l’interno dei territori quanto per connettere quest’ultimi nel contesto nazionale ed internazionale. Il prezzo dell’inadeguatezza non lo pagheranno solo le valli ma il Trentino stesso. L’unica soluzione , anche se più impegnativa , e che mettere in rete efficacemente le valli tra di loro e le valli con le città è la FERROVIA .

- Anche in termini di crescita economica del comparto turistico, ma non solo, la ferrovia è l’unica soluzione percorribile. Si leggono proclami con toni trionfalistici sull’aumento delle presenze turistiche. Sarà anche vero, ma sono solo numeri vuoti. Basta parlare con gli operatori del settore per capire che dallo scorso anno a questa estate la flessione dei consumi è molto evidente. Il turista con diponibilità economiche non verrà mai a fare ferie in queste condizioni di criticità nella mobilità . Chi ha i soldi in tasca li vuole spendere dove anche i servizi sono all’altezza della qualità della vacanza che egli cerca.

- Se a fronte di ciò le valli dell’Avisio non meriteranno la stessa attenzione di altre zone del Trentino, beh allora crediamo che in futuro si dovrà pensare a qualche altra strategia politica con gli occhi rivolti in qualche altra direzione.

Ma il domani? Pensare in piccolo significa diventare sempre più piccoli. Il problema di questa mancanza di visioni non è solo politico ma anche di un sistema di associazioni di categoria che non hanno il coraggio di pensare con la loro testa .

Poi altro vero problema è la classe dirigente anche nel sistema pubblico composta da gente capace e desiderosa di guardare in avanti cui si affianca un’altra parte priva di visioni e che anziché stimolare il coinvolgimento dei territori sulla programmazione preferiscono remare contro.

Questo è contrario “ all’interesse nazionale del Trentino e delle Dolomiti” . Senza peli sulla lingua consideriamo questa mancanza di visioni e di coraggio un vero e proprio tradimento nei confronti di territori che invece da tempo hanno manifestato l’interesse di guardare più in avanti ed hanno gettato con generosità  il loro "cuore" oltre l'ostacolo.
E’ arrivato il momento di alzare la voce e di battere con molta determinazione in pugni sul tavolo.

Chi si sta preparando alle future elezioni non ha in mente un programma serio? Ebbene glielo prepariamo noi; si chiama piano strategico dei trasporti 2018 – 2050 , un piano che coinvolga tutto il territorio provinciale e che vada a coinvolgere le vicine regioni di Lombardia, Veneto e Provincia di Bolzano.

"BASTA PROPORRE SOLUZIONI DI MOBILITA' A BASSO COSTO PER LE VALLI DELL'AVISIO". PER RISOLVERE I PROBLEMI DELLA MOBILITA'  E PER CONNETTERE LE VALLI ORIENTALI TRENTINE DEFINITIVAMENTE CON IL RESTO DEL "MONDO" CI VUOLE UN MEZZO MODERNO COME  LA FERROVIA.

DOPO L'AFFOSSAMENTO DA PARTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE DI TRENTO  DELLA PETIZIONE N. 38  dd 12 GIUGNO 2014 A FAVORE DELLA FERROVIA  CHE RICORDIAMO E' STATA VOTATA ALL'UNANIMITA' DA TUTTI I COMPONENTI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE,  ASPETTIAMO CON FIDUCIA LE PROSSIME ELEZIONI PER VEDERE SE TRA GLI ELETTI VI SARANNO FINALMENTE  DELLE  PERSONE AUTOREVOLI E MENO VOLTAGABBANA  CHE DALL'INTERNO DEL NUOVO CONSIGLIO PROVINCIALE DIANO FINALMENTE CONCRETEZZA  A QUESTO  BELLISSIMO PROGETTO. 

SOSTENIAMO UNITI LA FERROVIA.

CON FIDUCIA  

Il comitato "Per non perdere il Treno" Valle di Cembra



Oggi: COMITATO "PER NON PERDERE IL TRENO" VALLE DI CEMBRA conta su di te

COMITATO "PER NON PERDERE IL TRENO" VALLE DI CEMBRA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "CONSIGLIO PROVINCIALE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO: FERROVIA TRENTO - ALBA DI CANAZEI, VIA CEMBRA, FIEMME E FASSA". Unisciti con COMITATO "PER NON PERDERE IL TRENO" VALLE DI CEMBRA ed 117 sostenitori più oggi.