Coronavirus : tuteliamo i dipendenti dei supermercati e della distribuzione alimentare

Coronavirus : tuteliamo i dipendenti dei supermercati e della distribuzione alimentare

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Commesseitaliane.it ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a consiglio dei ministri

In questi giorni di emergenza i dipendenti di supermercati così come tutti gli impiegati della distribuzione alimentare sono costretti a turni di lavoro estenuanti e spesso svolti senza le dovute protezioni. Quante cassiere e cassieri si trovano a stretto contatto con centinaia di persone, spesso senza avere neppure una mascherina a disposizione ? Stesso accade per tutti gli altri dipendenti del settore. Chiediamo maggiori attenzioni e protezioni rafforzate per tutti i dipendenti di questo segmento messo severamente a dura prova dall'emergenza coronavirus. Questo può essere ottenuto con degli interventi molto semplici : 

Per i dipendenti : 

  • Disponibilità di mascherine per tutti i dipendenti
  • Creazione di barriere fisiche (materiale plastico trasparente ad esempio) nell'area casse 
  • Facilitazione nell'accesso agli strumenti di sanificazione

Per i clienti : 

  • Norme chiare scritte accedendo al punto vendita, che prevedano il rispetto della distanza di sicurezza, il divieto di fare telefonate con il cellulare e l'obbligatorietà dell'uso della mascherina
  • Diffusione di una cultura del rispetto nei confronti dei dipendenti del settore alimentare, spesso trattati in modo del tutto inadeguato parte della clientela.

Il lavoro dei dipendenti del settore alimentare è essenziale, se il settore alimentare si ferma o semplicemente rallenta, il paese cade rapidamente nel caos. L'investimento richiesto è minimo, aiutateci.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!