Ospedale unico di Cuneo: al Santa Croce si può!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


OSPEDALE UNICO DI CUNEO : AL SANTA CROCE SI PUO’

Il consiglio comunale di Cuneo, il 26 gennaio 2021, ha scelto , a maggioranza, la sede dell’attuale Carle frazione Confreria come sito per la costruzione del nuovo ospedale unico.
La decisione del consiglio comunale è stata presa senza consultare in nessun modo la cittadinanza, sulla base della presunta necessità di grandissimi spazi per la nuova costruzione e per i relativi parcheggi, quando – di contro – l’esperienza recente indica un modello di sanità sempre meno esclusivamente basata sui grandi ospedali, a favore della medicina territoriale integrata.
Con il convegno pubblico del 19 gennaio 2021, organizzato da gruppi e associazioni cittadine, si è dimostrato che ,nell’area dell’attuale sede del Santa Croce, esiste la superficie necessaria per la costruzione dell’ospedale unico e dei relativi parcheggi per il personale e per l’utenza. Una tale soluzione sarebbe più vantaggiosa in termini di riduzione dei tempi di costruzione e di una conseguente maggiore facilità di ottenere i finanziamenti Europei a condizione che i lavori siano ultimati in 6 anni
Con la scelta dell’ ospedale unico a Cuneo si eviterebbe inoltre il decadimento socio economico della zona Santa Croce, i problemi di collegamento, lo spropositato consumo di suolo ed il conseguente snaturamento urbanistico/paesaggistico del sito del Carle.

Sei sei d'accordo con l'utilizzo dell'attuale sede del S. Croce

FIRMA CON UN CLICK!



Oggi: Comitato al Santa Croce si può! conta su di te

Comitato al Santa Croce si può! ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Consiglio comunale di Cuneo: Ospedale unico di Cuneo: al Santa Croce si può!!". Unisciti con Comitato al Santa Croce si può! ed 665 sostenitori più oggi.