NO a Centrali di compostaggio, termoelettriche a biogas e biomasse nella LOCALITA' JESCE

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


COMITATO VIVI JESCE

I sottoscritti, titolari dei diritti di partecipazione di cui all'Art. 10 dello Statuto della Città di Altamura, presentano l'allegata petizione al Consiglio Comunale di Altamura (Bari) per ESPRIMERE IL PROPRIO TOTALE DISSENSO NEI CONFRONTI DELL'INSEDIAMENTO DI CENTRALI DI COMPOSTAGGIO, TERMOELETTRICHE A BIOGAS E BIOMASSE SUL TERRITORIO, al fine di evitare che la località Jesce diventi zona ZTR (zona trattamento rifiuti).

Il Comune di Altamura ha recentemente autorizzato l'insediamento di una CENTRALE A BIOMASSE nella Zona Industriale Jesce di Matera, dove sono già presenti diverse IMPRESE ALIMENTARI, AZIENDE AGRICOLE E AGRITURISTICHE e la MASSERIA JESCE (sito di rilevante pregio storico, culturale e architettonico, in prossimità dell’antica via Appia).
Costruire una Centrale a Biomasse in questa Zona significa METTERE A RISCHIO IL LAVORO di queste imprese e attività del territorio; significa anche attirare altre Centrali di compostaggio e a Biomasse in questa Zona, e questo sta già avvenendo, trasformando la località Jesce in una ZTR (zona trattamento rifiuti).
Non siamo contrari al progetto imprenditoriale della Centrale, ma chiediamo che questa NON SIA LOCALIZZATA VICINO ALL’AREA INDUSTRIALE, ma in un’altra area idonea, lontano dalle imprese e attività già esistenti.
IL NOSTRO OBIETTIVO È QUELLO DI SALVAGUARDARE L’AMBIENTE E I LAVORATORI DEL TERRITORIO e DI TUTELARE IL PATRIMONIO AMBIENTALE, STORICO-CULTURALE E IMPRENDITORIALE DELLA ZONA JESCE.



Oggi: COMITATO VIVI JESCE conta su di te

COMITATO VIVI JESCE ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Consiglio Comunale di Altamura: NO a Centrali di compostaggio, termoelettriche a biogas e biomasse nella LOCALITA' JESCE". Unisciti con COMITATO VIVI JESCE ed 218 sostenitori più oggi.