Lavori di manutenzione Ponte Aleardi

Lavori di manutenzione Ponte Aleardi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Pieralfonso Iacono ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Comune di Verona

Il Ponte Aleardi è diventato un vero e proprio obbrobrio sotto gli occhi di tutti. Persino dei turisti che si trovano a due passi dal centro storico di Verona.

Basta infatti percorrere il Ponte Navi, attaccato a S. Fermo (una delle chiese più importanti di Verona) e alla centralissima via Cappello, e lanciare un'occhiata verso sud per accorgersi che c'è qualcosa che stona all'interno di quel belvedere veronese a cui siamo tutti abituati. A nord c'è il mondo dei sogni, a sud il mondo degli incubi.

I ponti, come un po' tutte le strutture architettoniche di Verona, sono sempre stati un punto di incontro fondamentale tra due terre di passaggio (Veronetta e il centro storico, Borgo Trento e il centro storico) particolarmente frequentate ed abitate da gente che si muove ogni giorno. Senza dimenticare la loro attrattività turistica, da cui dipende gran parte del successo veronese. Si tratta di un valore aggiunto che possediamo e dobbiamo tutelare al pari di ogni altro bene patrimoniale storico. E in questo Verona si è sempre distinta rispetto a tutte le altre città italiane.

Ma non sono solo Ponte Pietra e il Ponte Scaligero ad avere una funzione strategica determinante per Verona, bensì anche gli altri ponti. E, difatti, i compiti di manutenzione ordinaria finora sono stati tempestivamente adempiuti da parte di enti ed istituzioni. Ultimamente, ad esempio, mi vien da pensare alle ringhiere del Ponte Catena che sono state ripulite dalla ruggine e ripitturate.

Com'è possibile, allora che Ponte Aleardi sia ridotto in queste condizioni di sporcizia e di degrado?

Verona è una città ricca e i fondi per finanziare i lavori di rifacimento di un ponte li trova facilmente. Ma forse sono altre le priorità al momento e Ponte Aleardi può aspettare.

Bhè, io la penso in maniera diversa! Ritengo sia diventata una necessità urgente quella di rimettere a nuovo il ponte che collega Piazza Bra al Cimitero Monumentale, a Borgo Venezia, al Polo Santa Marta e alla "città" universitaria, meta di studenti che ogni giorno arrivano da tutto il Veneto e che sono costretti ad assistere a questo lugubre spettacolo.

E' una questione di rispetto per gli studenti, per i turisti, per i cittadini, per le istituzioni che non possono permettersi di fare certe figuracce a livello internazionale.

Per questo la mia idea sarebbe stata quella di chiedere al Comune di Verona di provvedere al più presto ad eseguire i lavori di manutenzione del ponte Aleardi.

Qualora il problema fosse stato di natura economica, ossia il Comune non avesse fondi a sufficienza per rimettere in sesto l'opera pubblica, chiedo allora due semplici cose:

1) il Comune nomini un esperto che rediga un preventivo delle spese necessarie a sostenere i lavori e, successivamente, mi dia comunicazione della cifra da raggiungere.

2) il Comune mi conceda l'autorizzazione ad effettuare una raccolta fondi online (c.d. crowdfunding) per chiedere aiuto ai cittadini.

Sono certo che, in caso di accoglimento, la mia petizione è destinata ad avere successo in quanto sarebbero i cittadini stessi i diretti interessati a salvaguardare la propria città e a farsene promotori.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!