Cervino GREEN - proposta per un paese pedonale

Cervino GREEN - proposta per un paese pedonale

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.
Le petizioni con più di 5000 firme hanno il 50% di probabilità in più di raggiungere la vittoria!
Cervino Green Development ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a comune di Valtournenche e a

CERVINO GREEN è un progetto ambizioso, concepito e proposto da una società privata composta da 14 albergatori di Breuil-Cervinia, che hanno a cuore il futuro del paese e che pertanto avrebbero il sogno di sviluppare un'idea di località "green" (un po' come la vicina Zermatt), che punta a una nuova mobilità di Cervinia, un paese che all’estero viene definito “walking distance” (tutto a portata di passeggiata) !

L’idea prevede di rendere pedonale l'intera Cervinia (e non solo Via Carrel e limitrofe) e far scomparire così le auto (ed il disordine che creano) dalla località turistica. Per arrivare a questo obiettivo, si propone la costruzione di un nuovo grande parcheggio appena fuori dal centro (accanto al tunnel di ingresso), che consenta di liberare aree oggi adibite a parking in luoghi centralissimi e facilmente riutilizzabili con scopi ricreativi-turistici.

Dal parcheggio, sul cui tetto sono state immaginate due aree picnic e degli spazi dedicati allo sport, si potrebbe poi accedere ai vari percorsi pedonali del centro.

Per facilitare gli spostamenti (anche perché ci potrebbero essere persone con sci o bagagli al seguito) la prima bozza di progetto vede l’installazione in paese di diversi “tapis roulant”, tappeti mobili e coperti, che permetterebbero di non inquinare grazie alla trazione elettrica (che in Valle d’Aosta è garantita da energia idroelettrica), ecologica e silenziosa, dando una immagine di una località di montagna eco-responsabile.

Tutto ciò, oltre che col supporto degli enti pubblici, essere realizzato anche tramite un Project Financing e quindi un investimento parzialmente privato in grado di generare risorse dai ricavi del parking, che possano coprire le spese di costruzione dell’autorimessa e dei “tapis roulant”, inoltre in un momento di grande attenzione allo sviluppo ambientale potrebbero esserci possibilità di accesso a capitali tramite fondi europei.

 

Vi piacerebbe l’idea di una Cervinia pedonale?

L'intenzione della società è poter aver un dibattito costruttivo interno al paese, per cercare di redimere e/o discutere le eventuali perplessità e giungere così alla migliore soluzione possibile per Cervinia.

https://www.cervinogreendevelopment.com/

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.
Le petizioni con più di 5000 firme hanno il 50% di probabilità in più di raggiungere la vittoria!