Ripristinare il bike sharing a Trieste

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.

Diego Manna
Diego Manna ha firmato questa petizione

Il servizio bike sharing a Trieste è stato sospeso a inizio aprile, in piena emergenza coronavirus e conseguente lockdown.
Con l'inizio della fase 2 e le forti limitazioni all'utilizzo del trasporto pubblico, ripristinare il servizio ora sarebbe di primaria importanza per evitare che molti cittadini siano costretti a ricorrere al mezzo privato, intasando le strade della città.

Il bike sharing già a febbraio, mese invernale, si era rivelato un enorme successo con ben 4.000 abbonati in meno di 30 giorni e più di 200 utilizzi quotidiani, facendo partire forse la più grande rivoluzione della mobilità triestina degli ultimi decenni.

Molte città in tutto il mondo si stanno muovendo in questo periodo verso una nuova mobilità sostenibile, incentivando la micromobilità. A Trieste il ripristino del bike sharing deve essere il primo passo fondamentale verso questo cambiamento.
Il servizio, visto il successo, oltre a essere ripristinato al più presto dovrebbe essere potenziato, con nuove stazioni a servizio di zone ora escluse, come Barriera, via Giulia, San Giovanni, Campi Elisi, Roiano...

In tal senso, molte associazioni triestine chiedono a tutte e tutti un contributo di idee per delineare azioni che possano promuovere, in questa delicata fase, la mobilità a piedi, in bici e con il trasporto pubblico.
Saranno 4 le modalità in cui singoli e gruppi potranno lasciare suggerimenti e idee, descritte nel dettaglio a questo link.