No eliminazione fermata del 4 di via Montevideo

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Una città che vuole chiamarsi universitaria è prima di tutto a misura di studente, e si dota dei servizi necessari a permettere a studentesse e studenti universitari di vivere l'università e la città. In questo, i mezzi pubblici hanno un ruolo centrale. Il piano di tagli delle fermate della GTT è gravissimo in una città dove il trasporto pubblico è già insufficiente, in particolare nella connessione della cintura e delle periferie, ed è ancora più grave l'eliminazione della fermata principale per raggiungere la scuola di management ed economia, una sede universitaria con moltissimi iscritti e periferica rispetto alla zona universitaria cittadina. Chiediamo alle autorità competenti di ritornare immediatamente indietro da questa scelta e di prendere invece un impegno serio per portare Torino e la cintura verso un modello di mobilità sostenibile, basato su un trasporto pubblico capillare, efficiente, accessibile ed ecologico. Come collettivi e rappresentanti delle studentesse e studenti torinesi ci muoveremo ancora una volta per questa grande battaglia per la nostra città

Assemblea di Economia

SI Studenti Indipendenti