Vittoria

NO al circo con animali a Santarcangelo di Romagna

Questa petizione ha creato un cambiamento con 996 sostenitori!


Uniamoci per protestare contro l'attendamento di uno dei tanti circhi che usano animali negli spettacoli, nella fattispecie è previsto il Circo Orfei proprio nel Comune di Santarcangelo di Romagna.

I circhi sfruttano gli animali costringendoli a comportamenti contro la loro natura ed a subire violenze psicologiche e fisiche utilizzando pungoli elettrici, uncini, fruste, mazze, forconi.

Inoltre, tali spettacoli circensi sono fortemente diseducativi per i bambini cui dovremmo insegnare il rispetto per chi soffre, l'empatia, evitando di ridicolizzare chi è sfruttato perché incapace di difendersi.

Gli spettacoli educativi e di svago sono quelli in cui le persone fanno delle proprie capacità un'arte, l'arte dell'intrattenimento.
Sono da privilegiare ed accogliere giocolieri, trapezisti, clown lasciando gli animali nel loro habitat naturale.

* Cosa possiamo fare per contribuire all'eliminazione dell'uso degli animali nei circhi?

Un'ordinanza di divieto totale di attendamento dei circhi con animali è poco utile: se il circo fa ricorso al TAR, vince e l'ordinanza viene annullata, perché un Comune non può vietare ciò che a livello nazionale è del tutto legale, e riceve addirittura sussidi dallo Stato.

Quello che si può fare è porre delle restrizioni, basate sul regolamento CITES del 2006, che, oltre a indicare dei requisiti minimi per le detenzione degli animali (misure dei recinti, ecc.), indica anche di EVITARE del tutto la detenzione delle seguenti specie: Primati, Delfini, Lupi, Orsi, Grandi Felini, Foche, Elefanti, Rinoceronti, Ippopotami, Giraffe, Rapaci.

Seguire tale regolamento NON è obbligatorio: lo scopo dell'ordinanza comunale anti-circhi è appunto quello di renderlo obbligatorio, nonché di aggiungere altre restrizioni amministrative.

chiediamo inoltre all’amministrazione comunale di preferire il circo SENZA ANIMALI!

 

Di seguito alcuni riferimenti normativi di cui tenere conto:

Art. 3 del D.P.R. 31.3.1979 che attribuisce ai Comuni funzione di vigilanza
sull’osservanza di Leggi e Regolamenti generali e locali relativi alla protezione degli animali e alla difesa del patrimonio zootecnico;

D.M. del 31.12.1979 “Convenzione di Washington sul commercio delle specie
animali e vegetali in via di estinzione”;

L. 503 del 5.5.1981 di ratifica ed esecuzione della Convenzione di Berna relativa
alla conservazione della vita selvatica e dell’ambiente naturale in Europa del 19.9.1979;

Circolare del Ministero della Sanità n. 29 del 5.11.1990 “Animali selvatici ed esotici in cattività” – Vigilanza Veterinaria Permanente;

L. n. 189 del 20 luglio 2004 che punisce chiunque maltratti gli animali anche
contravvenendo alle loro caratteristiche etologiche;

 



Oggi: Yuri conta su di te

Yuri Magalotti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Santarcangelo : NO al circo con animali a Santarcangelo di Romagna". Unisciti con Yuri ed 995 sostenitori più oggi.