Fermiamo il mega impianto di compostaggio Saitef

Fermiamo il mega impianto di compostaggio Saitef

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Comitato NoSaitef ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Comune di San Severo e a

FERMIAMO IL MEGA IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO SAITEF

Siamo del tutto favorevoli al compostaggio, conosciamo bene la necessità e l'importanza della chiusura del ciclo dei rifiuti. Ma molte sono le ragioni del nostro dissenso nei confronti della realizzazione dell'impianto di compostaggio Saitef in Contrada Ratino a San Severo. Il comitato cittadino No Saitef (C.C.N.S.), costituito da liberi cittadini ed associazioni ambientaliste, ancora prima della sua effettiva costituzione, ha sempre cercato di instaurare un dialogo efficace con le istituzioni locali. Molte domande non hanno mai avuto risposta, e tanti cittadini lamentano la mancanza di chiarezza e comunicazione da parte dell’amministrazione comunale verso la popolazione. La comunità sanseverese ha il diritto di essere ascoltata e considerata, trattandosi della realizzazione di un mega impianto che andrà ad influire sulla vita, l’economia, e la salute dell’intera collettività, inclusi coloro i quali non hanno mai preso parte in alcun modo, alla protesta.

LE RAGIONI DEL NOSTRO NO alla realizzazione del mega impianto di compostaggio:

-          Gestione privata dell’impianto.

-          Segnalazioni di rischio ambientale sul terreno della Safab, alla luce delle quali andrebbero espletate operazioni di verifica e analisi dei terreni, prima di pensare alla realizzazione di un impianto simile.

-          Enorme sproporzione dell’impianto, rispetto alle esigenze del territorio (60.000 tonnellate). Un dato che lascia immaginare che si andrebbero a processare quindi, anche rifiuti provenienti da altre città e regioni.

-          Salute e ambiente a rischio: contaminazione del suolo e quindi delle falde acquifere, la creazione di POP (inquinanti organici persistenti) e nondimeno, il danno olfattivo.

-          Aumento del traffico di mezzi pesanti sulla statale 16, già  teatro di gravi incidenti.

Con questa petizione, i cittadini e le associazioni di San Severo, dei Comuni limitrofi, e tutti coloro i quali appoggino la causa, si oppongono alla realizzazione di questo mega impianto.

Un regalo non gradito che tutta la comunità intende respingere. Firmando questa petizione facciamo sentire la nostra voce, la nostra forza, ricordando il peso che dovrebbe avere ogni singolo cittadino nei confronti di decisioni di pubblico interesse.

N.B: è necessario firmare la petizione SOLO UNA VOLTA, in forma cartacea, oppure online su Change.org

https://www.facebook.com/StopCompostaggio

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!