Chiediamo le dimissioni del vicesindaco che ha indossato la maglietta pro stupro

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Il vicesindaco di Roverè Veronese, Loris Corradi, durante una manifestazione pubblica, ha indossato una maglietta con la scritta "se non puoi sedurla, puoi sedarla".
Una frase inammissibile e inaccettabile, che inneggia allo stupro e che  perpetua quella atavica cultura maschilista secondo cui quando una donna non si rende disponibile, è lecito ricorrere alla violenza.

Questo messaggio è indegno di qualunque persona civile, ancor di più per chricopre un ruolo istituzionale.

Facciamo sentire la nostra voce, affinché non si sottovalutino fenomeni di questo tipo.
Le parole hanno un valore importantissimo, le parole determinano le azioni, le parole determinano i cambiamenti. 
Per questo motivo chiediamo le immediate dimissioni del vicesindaco, le scuse di facciata non sono sufficienti.
Chi è in grado di indossare un simile messaggio durante una manifestazione pubblica, lo fa per manifestare un proprio pensiero, un ritorno al medioevo che sa di barbarie e che non può in alcun modo essere accettato.

Diciamo basta, dimissioni SUBITO!