I CACCIATORI NON DEVONO DIVENTARE GUARDIE ZOOFILE

I CACCIATORI NON DEVONO DIVENTARE GUARDIE ZOOFILE

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.

Arianna Rossmann
Arianna Rossmann ha firmato questa petizione

Il recente bando per la selezione e la formazione di future Guardie Zoofile patrocinato dal Comune di Fiumicino in collaborazione con il locale Circolo dei Cacciatori ripropone il non irrilevante problema della incompatibilità tra l'attività venatoria e la tutela e la protezione degli animali.

Un paradosso, una palese contraddizione in termini che solo una normativa adeguata può abolire . È noto che sono proprio loro, i cacciatori, i primi a imbracciare il fucile per togliere la vita - senza alcuna ragione plausibile - ad esseri viventi appartenenti ad ogni famiglia e specie, anche quelle protette. Le condizioni inoltre con cui detengono i loro cani sono spesso estreme. Ed è spesso difficile intervenire proprio a causa del disinteresse, che arriva talvolta a sfiorare l'ostruzionismo, mostrato ad ogni segnalazione dalle Guardie Zoofile che rischiano così di incorrere nel reato di omissione di atti di ufficio.

Urge una legislazione adeguata che restituisca dignità e professionalità alla figura della Guardia Zoofila, che in alcun modo può sovrapporsi e confondersi con chi svolge attività venatoria al limite della legalità.

E sanzioni più severe per i cacciatori che infrangono in primo luogo la legge naturale dell'amore e del rispetto per tutte le creature viventi.