Sicurezza per Piazza Poderico: basta vittime della strada!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Via Arenaccia e Piazza Poderico sono tra i luoghi più pericolosi per la viabilità del centro di Napoli. Da anni gli abitanti del quartiere, abituati ormai agli spaventosi boati degli incidenti, chiedono di porre rimedio a una situazione vergognosa costata già troppe vite umane.

Dopo l'incidente di inizio marzo 2020, la cui vittima fu un uomo di 63 anni, in questi giorni piangiamo la morte di Michele Silenti, giovane artista travolto mentre attraversava la strada (sulle strisce) insieme alla sua fidanzata.

Una tragedia terribile che non sarebbe accaduta se il Comune avesse agito per tempo, installando i dissuasori e i semafori che gli si stanno chiedendo da anni. Quante altre persone devono perdere la vita o restare paralizzate a causa di un'arteria fondamentale per la città, organizzata in modo scriteriato? 

Vi chiediamo di aderire alla nostra iniziativa con una firma, sperando così di convincere le istituzioni cittadine a mettere in sicurezza la zona quanto prima. Facciamo sì che il sacrificio di Michele e di tutte le persone decedute o ferite su quell'asfalto non sia vano: AGIAMO ORA!