Ricostruzione Arco Borbonico a Napoli

Ricostruzione Arco Borbonico a Napoli

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Antonio Barbuto ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Comune di Napoli e a

Il 2 Gennaio 2021 è crollato, dopo l'ennesima mareggiata  l'arco Borbonico proprio a Piazza Vittoria, L'arco era già pericolante e più volte è stato segnalato, ma non si è fatto nulla per non perdere un patrimonio storico della città, si era provveduto solo a recintare l'area e scrivere un cartello "pericolo di crollo". Un appello per ripristinare quanto prima l'arco chiedendo lo stato di calamità naturale per Napoli. 

L'arco risale al '700 e nacque come approdo per i pescatori, i cosiddetti “luciani”, gli abitanti del vicino borgo di Santa Lucia, ma successivamente, nel corso dell'800, fu trasformato in terminale dello scarico fognario venendo ribattezzato dai napoletani  " 'O Chiavicone".

La fogna per fortuna non è più attiva e quindi si potrebbe ripristinare l'opera per far si che in futuro possa essere un momento di riflessione peri turisti che affolleranno la nostra città, si trova in un punto strategico da cui è possibile ammirare il lungomare Caracciolo e il Castel dell'Ovo. 

La petizione ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza perché è un senso civico e per rendere la nostra città sempre più bella. Il turismo è per Napoli una delle maggiori risorse da sfruttare grazie anche alla splendida posizione morfologica. Firmate la petizione e aiutate Napoli.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!