Candidatura della Giurista Silvana Arbia alle elezioni regionali in Basilicata

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Nelle condizioni in cui si sono svolte le attività di raccolta delle sottoscrizioni e le altre operazioni preparatorie non consentono di effettuare le consultazioni elettorali regionali in Basilicata. Ci sono violazioni gravi del fondamentale diritto di presentare candidati, scegliere i propri rappresentanti e votare liberamente. Se non si risolve a livello nazionale la questione potrebbe essere portata in sede internazionale per violazione dell'art.3 Protocollo Addizionale 1 alla Convenzione europea diritti uomo!

 


La possibilità negata a Silvana Arbia di candidarsi con una propria lista alla Presidenza della Regione Basilicata priva il contesto dell’opportunità di confronto ad ampio spazio, poiché esclude quella che poteva essere la  rappresentazione di una identità femminile. La sua presenza era da ritenersi essenziale ai fini anche dello sviluppo di temi che potevano essere discussi congiuntamente.

 


In virtù di quelle che sono le considerazioni sopra esposte e nella tutela di quel principio che è alla base di un Paese civile e giusto, si chiede una concessione straordinaria che permetta al Magistrato Arbia di competere al pari di altri Candidati.

 


Se anche tu vuoi essere parte di questa protesta apponi la tua firma



Oggi: Lorenzo conta su di te

Lorenzo Muscoso ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Matera: Candidatura della Giurista Silvana Arbia alle elezioni regionali in Basilicata". Unisciti con Lorenzo ed 141 sostenitori più oggi.