Sogni, pensi o vivi sostenibile? Cambiamo la mobilità a Chieri!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.

Quando arriverà a100 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!
Quando arriverà a100 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!

Sogni, pensi o vivi sostenibile?

È una scelta decidere di lasciare a casa l'auto quando non è indispensabile. Muoversi in bicicletta, in monopattino, a piedi o con i mezzi pubblici è un investimento sulla nostra salute e su quella degli uomini e delle donne di domani.

Perché investire nella mobilità sostenibile a Chieri e nel Chierese?

Ci sono almeno sei buoni motivi. Sei obiettivi che, se condivisi da tanti, possono essere raggiunti più facilmente.

Può aiutare anche una firma per dire «anche io la penso così!».

Una voce flebile si può così trasformare in un megafono per far sentire, anche al Municipio, cosa vogliono i chieresi per la loro città.

Firma se vuoi anche tu a Chieri e nel Chierese una mobilità:

+ SICURA
Avere una ragnatela di percorsi protetti e segnalati, che permettano di spostarsi in bicicletta e a piedi da una parte all'altra della città, non porterebbe solo vantaggi ai cittadini che scelgono la mobilità sostenibile. Favorirebbe anche chi necessita veramente di usare l'auto, perché troverebbe meno traffico e più parcheggi liberi.

L'educazione alla convivenza è la base. L'automobilista che rispetta il ciclista rallentando in una Zona 30 deve avere come contrappeso un biker che si muove in maniera rispettosa delle auto sulle altre strade e che non abbandona il monopattino dove meglio crede.

Servono i parcheggi come gli stalli per le due ruote. Piccoli accorgimenti, dal comportamento delle persone alla cura ci strade e ciclabili.

+ SOSTENIBILE
Ogni volta che riusciamo a lasciare a casa l'auto, Chieri respira.

Utilizzare la bicicletta, il monopattino o decidere di muoversi a piedi per i nostri tragitti quotidiani vuol dire risparmiare tempo nella ricerca del parcheggio, investire sulla qualità dell'aria e sulla nostra salute.

+ SOCIALE
Niente finestrini oscurati e radio accesa per isolarci sulla nostra auto. Basta muoversi in bicicletta o a piedi per fare due chiacchiere con qualcuno mentre si attende al semaforo, davanti a un negozio, nell'isola pedonale, in una piazza.

Bici e pedoni invitano all'incontro, al dialogo e alla condivisione. Il miglior antidoto contro la depressione, l'isolamento, le derive umane.

+ LOCALE
Le piccole commissioni si possono fare in bicicletta o a piedi. Così è più facile raggiungere il mercato, il negozio più vicino a casa, gli store dell'isola pedonale.

Incentivarne l'uso quotidiano delle due ruote significa favorire il commercio locale e rendere più viva la città.

+ TURISTICA
Creare percorsi sicuri nel centro storico e collegarli con le principali piste ciclabili e percorsi naturalistici significa gettare la basi per trasformare il Chierese e la sua collina una meravigliosa meta per il cicloturismo. Serve dunque individuare, curare e collegare i vari percorsi e dotarli una segnaletica efficace, per guidare i biker nelle loro escursioni. Tra tappe di interesse storico, architettonico e naturalistico, si può inserire così anche la promozione delle eccellenze locali.

+ SALUTARE
É scientificamente provato che camminare e andare in bicicletta aiutano a mantenere mente, corpo e cuore in salute.

Vuoi darci una mano? Firma e rispondi al nostro sondaggio:
Clicca qui!

FIAB Muoviti Chieri



Oggi: FIAB conta su di te

FIAB Muoviti Chieri ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Chieri: Sogni, pensi o vivi sostenibile? Cambiamo la mobilità a Chieri!". Unisciti con FIAB ed 77 sostenitori più oggi.