Vittoria confermata

Salviamo la chiesa dell'Assunta a Bucchianico prima che sia troppo tardi

Questa petizione ha creato un cambiamento con 126 sostenitori!


In pericolo la chiesa dell’Assunta di Bucchianico, già descritta qui a maggio 2017 e qui a marzo 2018.

L’Assunta di Bucchianico fu ricostruita tra il 1876 e 1879 con progetto dell’arch. Santuccione, venne poi presa come modello di riferimento per la facciata del Santuario di San Camillo de Lellis nella piazza centrale. Sorge sui resti del convento di S. Spirito occupato nel XIV sec. dai Celestini, luogo conosciuto anche come una delle locande di ingresso al paese.

Angelo Camillo de Meis, patriota, filosofo e politico di Bucchianico, figura ricordata di recente per il bicentenario dalla nascita con l'intitolazione di una via, si oppose alla demolizione della precedente chiesa di S. Spirito, la storia oggi si ripete. L'impoverimento del patrimonio storico-architettonico della comunità di Bucchianico diventa un "callo antico" ed è ormai parte della triste storia locale, come la demolizione di palazzo Caracciolo, la perdita del quadro "miracoloso" settecentesco che si trovava nel primo santuario, l'abbandono continuo del resto degli immobili di pregio.

Immobile di pregio che l’amministrazione comunale ha deciso di abbattere per far posto ad una chiesa nuova di dimensioni ridotte. La stessa chiesa è stata protagonista dell’abbandono lungo decenni e della mancata messa in sicurezza. L'amministrazione locale preferisce quindi la demolizione rapida e comoda ad una “imbracatura” che potrebbe salvaguardare l’immobile per altri anni,  per il periodo utile alla ricerca di finanziamenti per il restauro conservativo.

Si chiede lo stop delle ruspe e l'avvio di un serio impegno per la ricerca dei finanziamenti utili alla messa in sicurezza.



Oggi: Comitato conta su di te

Comitato Abruzzese del Paesaggio ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Bucchianico: Salviamo la chiesa dell'Assunta a Bucchianico prima che sia troppo tardi". Unisciti con Comitato ed 125 sostenitori più oggi.