Una strada per Maria Celeste Nardini

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.

Quando arriverà a1.000 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!
Quando arriverà a1.000 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!

Troppe strade, nel quartiere Libertà, a Bari, sono intitolate a personaggi, eventi e luoghi legati al fascismo ed esclusivamente a figure maschili.

Chiediamo, pertanto, di intitolare via Eritrea, nota per l'aggressione fascista del 21 settembre 2018 ai danni di un gruppo di militanti antifascisti, a Maria Celeste Nardini, deceduta il 2 settembre scorso. Con la sua vita privata e la sua azione politica, sia come militante di partito che come rappresentante istituzionale (deputata prima e senatrice poi), Maria Celeste si è fatta portatrice ed ha incarnato i valori fondamentali della Costituzione della Repubblica italiana, quali l’antifascismo, l’antirazzismo, la solidarietà e la cooperazione sociale, la lotta all’emarginazione e alle forme di discriminazione, la difesa dei diritti delle donne e della classe lavoratrice. Oltretutto, in quanto abitante del quartiere Libertà, si è contraddistinta per l’attaccamento, la difesa e la valorizzazione della sua Città e del suo quartiere.

Dall'attività parlamentare di Maria Celeste, appare indiscutibile il suo impegno nei campi della legalità e della valorizzazione del territorio, anche da un punto di vista culturale.



Oggi: Giorgio conta su di te

Giorgio Skoff ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Bari: Una strada per Maria Celeste Nardini". Unisciti con Giorgio ed 772 sostenitori più oggi.